Matteo Politano (Ansa)
Matteo Politano (Ansa)

Bologna, 14 febbraio 2020 - Politano-Spinazzola, lo scambio diventa realtà. Nel giro di ventiquattro ore Roma e Inter hanno trovato l'intesa per chiudere la trattativa, che ora è ai dettagli. I giallorossi hanno scartato l'idea Suso per sostituire Zaniolo e puntato forte sul'ex Sassuolo, che non è stato convocato da Conte per la Coppa Italia. Intanto Vecino è ufficiosamente stato messo sul mercato dai nerazzurri; il feeling non è mai scattato tra il tecnico e l'uruguaiano, che preferirebbe quindi cambiare aria.

La Juventus continua a sognare Pogba. Il ritorno del francese è il pallino fisso di Paratici, che per giugno potrebbe perfino pensare di mettere sul piatto Rabiot o Dybala come contropartite tecniche, per ridurre l'esborso economico dalle casse di Agnelli.

Il Milan ha ufficializzato Begovic, che arriva dal Bournemouth in prestito senza diritto di riscatto. Il portiere tornerà dunque in Premier League alla fine di questi sei mesi di contratto. Il Napoli cerca un rinforzo sulla fascia sinistra, nel caso in cui partisse Ghoulam. Il nome in cima alla lista di Giuntoli è quello di Tsimikas dell'Olympiacos, ma sullo sfondo rimane Ricardo Rodriguez. L'Udinese saluta Pussetto, che ha svolto le visite mediche al Watford, mentre la Sampdoria dice addio a Murillo, che ha trovato l'accordo con il Celta Vigo. A Torino Cairo continua ad avere a che fare con le cessioni di Iago Falque e Zaza. Lo spagnolo è tentato da un'offerta importante giunta da Dubai, mentre per l'azzurro è calda la pista Zenit.