Lionel Messi
Lionel Messi

Milano, 2 gennaio 2021 - Da ieri i calciatori con un contratto in scadenza al 30 giugno 2021 possono liberamente accordarsi con una nuova società. E la lista delle occasioni è lunga e ricca di nomi eccellenti. Primo fra tutti quello di Lionel Messi, che ha già dichiarato che attenderà la fine di questa stagione prima di decidere il proprio futuro. Molto dipenderà ovviamente dal rendimento del Barcellona e soprattutto da chi vincerà le elezioni presidenziali in programma il prossimo 24 gennaio. Sull'argentino ci sono soprattutto Manchester City e Paris Saint Germain, che in Europa sembrano essere gli unici club in grado di permettersi il fenomeno argentino. 

La top 11

Decisamente più economici gli altri possibili svincolati, con i quali si potrebbe anche comporre un 11 di lusso. In porta schieriamo Gigio Donnarumma, che è in trattativa con il Milan per rinnovare, ma al momento non si registra all'orizzonte alcuna firma. Sulle sue tracce c'è la Juventus, anche se pure il Paris Saint Germain potrebbe farci più di un pensiero, dopo essere stato a un passo dall'assicurarsi il portiere rossonero già in passato. In difesa ecco Sergio Ramos, Alaba (entrambi accostati alla Vecchia Signora, con il secondo anche all'Inter) e Jerome Boateng, lasciando in panchina Mustafi e Maksimovic. A centrocampo si parte da ModricWijnaldum e si prosegue con Mkhitaryan e Calhanoglu, che Roma e Milan cercheranno di tenersi stretti. L'attacco è tutto argentino: Messi, Aguero e Di Maria, con Cavani riserva di assoluto spessore. 

Leggi anche: Osimhen positivo, i retroscena