Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
30 apr 2022

Cagliari-Verona 1-2, gli scaligeri fermano la corsa salvezza dei sardi

I gol di Barak e Caprari stendono i rossoblù all'Unipol Domus. Inutile il gol di Joao Pedro

30 apr 2022
gabriele sini
Sport
Cagliari's Joao Pedro (R)  and Hellas Verona's Nicolo Casale (L)    during the Italian Serie A soccer match Cagliari Calcio vs Hellas Verona  at Unipol Domus stadium in Cagliari, Sardinia island, Italy,30 April 2022 ANSA/FABIO MURRU
Cagliari-Verona 1-2 (Ansa)
Cagliari's Joao Pedro (R)  and Hellas Verona's Nicolo Casale (L)    during the Italian Serie A soccer match Cagliari Calcio vs Hellas Verona  at Unipol Domus stadium in Cagliari, Sardinia island, Italy,30 April 2022 ANSA/FABIO MURRU
Cagliari-Verona 1-2 (Ansa)

Cagliari, 30 aprile 2022 - Il Cagliari ospita il Verona nel primo match della 35^ giornata di Serie A. I rossoblù terminano k.o per 1-2 al termine di un match anche sfortunato, nel quale i sardi hanno colpito due traverse. I gol di Barak all'8' e Caprari al 44' sono sufficienti agli scaligeri per conquistare i tre punti, che inguaiano i padroni di casa, ai quali non è bastata la rete di Joao Pedro al minuto 57 per recuperare il risultato. Mazzarri e i suoi osserveranno ora, con preoccupazione, l'esito delle altre sfide in zona retrocessione.

Approfondisci:

Serie A oggi in tv: quattro partite. Napoli-Sassuolo 6-1, Cagliari-Verona 1-2

Primo tempo


Sia Mazzarri che Tudor schierano le loro squadre con la difesa a tre. Nel Cagliari Keita e Joao Predro compongono la coppia d'attacco, mentre nel Verona Barak e Caprari sostengono l'unica punta Simeone. Cragno fa un miracolo già al 5' su Hongla, che penetra in area e costringe il portiere sardo a un intervento super. L'estremo difensore di casa non può però nulla poco dopo, al minuto 8, quando Barak insacca su assist di Simeone. I rossoblù si riversano in avanti: Marin impegna Montipò con una punizione dal limite dell'area e, dal calcio d'angolo successivo, Altare colpisce la traversa con un colpo di testa pericolosissimo. L'Hellas lavora di rimessa e al 32' Faraoni arriva sul fondo, calcia forte sul primo palo e trova la risposta di Cragno, aiutato anche dal palo. Dall'altra parte si accende Joao Pedro, che con il destro va a palmi dal gol del pari al 35'. Montipò compie un altro grande intervento su Keita, che colpisce ancora la traversa per i padroni di casa. Caprari realizza lo 0-2 proprio sul finale: la difesa lascia il numero 10 troppo libero di rientrare sul destro e puntare il secondo palo, dove Cragno non può arrivare.

 

Secondo tempo


Il Cagliari accorcia le distanze al 57': Joao Pedro calcia fortissimo e batte il portiere sotto la traversa. Il Verona gestisce il gol di vantaggio e al 72' Simeone entra in area dalla sinistra, ma calcia sull'esterno della rete. I rossoblù mettono pressione alla difesa scaligera, senza riuscire, però, a penetrare con incisività.

Leggi anche: Mino Raiola è scomparso all'età di 54 anni

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?