Serie A,  Cagliari- Venezia (Ansa)
Serie A, Cagliari- Venezia (Ansa)

Cagliari, 1 ottobre 2021 - Sulla carta la sfida interna con il Venezia per il Cagliari sembra l'occasione migliore per sbloccarsi e trovare la prima vittoria stagionale: il canovaccio è proprio questo, almeno fino al 91', quando Busio (con la collaborazione involontaria di Caceres) trafigge Cragno rispondendo all'incornata con cui al 19' Keita Baldé aveva illuso l'Unipol Domus. In realtà l'impianto sardo in pieno recupero paradossalmente può quasi essere soddisfatto del pareggio raccolto, visto che la banda Zanetti chiude in crescendo e in pieno recupero sfiora addirittura una vittoria che forse sarebbe stata una punizione troppo severa per la squadra di Mazzarri, la cui cura continua a non sortire gli effetti sperati.

Primo tempo

 Il Cagliari acquisisce fin da subito il predominio del campo ma per vedere un'occasione importante bisogna aspettare il 17', quando Deiola calcia da buona posizione: Ebuehi smorza la sfera che termina tranquillamente tra le braccia di Maenpaa. Al 19' quest'ultimo deve arrendersi all'incornata con cui Keita Baldé capitalizza al meglio il preciso cross di Caceres: bella nell'occasione la ripartenza a tutta velocità orchestrata da Marin e Nandez. La reazione del Venezia non si fa attendere e arriva al 26', quando Johnsen anticipa proprio Caceres dopo aver ricevuto un suggerimento di Ebuehi e calcia di prima intenzione trovando però i migliori riflessi di Cragno. Poco dopo il portiere di casa controlla con lo sguardo la conclusione di Kiyine sfilare sul fondo: anche Marin al 38' ci prova dalla distanza, ma nel suo caso solo il palo alla destra di Maenpaa nega il raddoppio al Cagliari. Al 40', sugli sviluppi di un corner, è Caceres a non andare lontano dal bersaglio grosso: provvidenziale nell'occasione una deviazione (non ravvisata dalla squadra arbitrale) di Aramu.

Secondo tempo

 La ripresa, dopo una fase di studio, si scalda al 54', quando i sardi cercano il raddoppio ancora con Keita Baldé, che stavolta manca di un soffio l'appuntamento con il preciso cross dalla destra di Nandez. Il Venezia replica al 64' con Busio, che incorna il suggerimento di Crnigoj: Cragno si distende e blocca a terra. Gli ospiti cominciano a crescere e mettono pressione ai padroni di casa: un esempio è ciò che accade al 73', quando Deiola sbaglia il rinvio e serve involontariamente Johnsen, la cui girata termina fuori di un soffio. Il pareggio è nell'aria e si concretizza al 91': il marcatore è Busio, che raccoglie il suggerimento dalla destra di Heymans e, complice una deviazione di Caceres, trafigge Cragno. Nel corso del recupero il Venezia potrebbe addirittura completare la rimonta con Forte, ostacolato da un suo stesso compagno di squadra: il risultato non cambia più e per il Cagliari l'appuntamento con la vittoria è ancora rimandato.

Leggi anche - Serie A, Torino-Juventus, le probabili formazioni

Rivivi il live