Cagliari-Sampdoria, il rigore trasformato da Joao Pedro (Ansa)
Cagliari-Sampdoria, il rigore trasformato da Joao Pedro (Ansa)

Cagliari, 7 novembre 2020 - Il Cagliari ospita la Sampdoria nel primo anticipo del sabato, valido per la settima giornata di Serie A. L'espulsione di Augello al 40' determina l'esito del match. Joao Pedro al sblocca su rigore al 48', Nandez raddoppia al 68' e fissa il risultato finale sul 2-0. I sardi raggiungono i liguri in classifica a quota 10 punti.

Leggi anche: Covid-19, Hazard e Casemiro positivi: erano in campo in Real Madrid-Inter

Primo tempo

Maran sceglie il 4-2-3-1, con Nandez, Joao Pedro e Ounas alle spalle di Simeone. Ranieri schiera il solito 4-4-2, Ramirez e Quagliarella in attacco. Joao Pedro fa tremare la Sampdoria al 6', quando incorna di testa un cross di Ounas dalla destra e colpisce in pieno l'incrocio dei pali. Un match molto fisico e dalle scarse emozioni cambia volto al 40'. Augello sbaglia una giocata da ultimo uomo sotto il pressing di Nandez, abbatte il giocatore del Cagliari e viene espulso. Blucerchiati in dieci uomini a cinque minuti dal termine del primo tempo.

Secondo tempo

Pronti-via e calcio di rigore per il Cagliari. Joao Pedro sbatte contro Tonelli, l'arbitro non ha dubbi e indica il dischetto. Il brasiliano calcia dagli undici metri e batte Audero. La Samp reagisce nonostante l'inferiorità numerica. I ragazzi di Ranieri si spingono in avanti, Jankto ci prova da fuori al 54' ma non centra la porta. I sardi sciupano tante potenziali occasioni in contropiede, sbagliando troppo spesso l'ultimo passaggio. Sottil, tra i più attivi in questo secondo tempo, prova a sorprendere in diagonale il portiere avversario, che si oppone con il piede sinistro ed evita guai. La resistenza ospite viene piegata al 69': Simeone lancia in profondità Nandez, che disorienta Candreva in recupero rientrando sul sinistro e batte Audero per il 2-0. Sottil firma anche il 3-0, che viene però annullato dopo una lunga consultazione del VAR a causa di fuorigioco. I doriani tentano di sparare le ultime cartucce: Verre all'85' calcia dal limite, comodo Cragno che blocca a terra.

Cagliari-Sampdori 2-0, il tabellino

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa (46' st Pisacane), Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Marin (1' st Sottil), Nandez (46' st Caligara); Ounas (46' st Tramoni), Joao Pedro, Rog; Simeone (41' st Pavoletti). A disp.: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Klavan, Pereiro, Oliva, Cerri. Allenatore: Di Francesco.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva (36' st Verre), Thorsby, Ekdal (32' st Silva), Jankto (32' st Leris); Ramirez (43' pt Damsgaard), Quagliarella (32' st La Gumina). A disp.: Ravaglia, Letica, Verre, Colley, Askildsen, Regini, Ferrari, Prelec. Allenatore: Ranieri.

Arbitro: Ayroldi di Molfetta.

Reti: 3' st Joao Pedro (rig.), 24'st Nandez.

Note: giornata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Augello espulso al 40'pt per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Tonelli, Silva. Angoli: 2-6. Recupero: 3'; 4'.