Joao Pedro (Ansa)
Joao Pedro (Ansa)

Cagliari, 25 aprile 2021- Ha dell'incredibile la vittoria conquistata dal Cagliari contro la Roma: i giallorossi cadono per la decima volta in questa stagione, diventata troppo altalenante nel girone di ritorno. Stesso risultato della gara d'andata ma questa volta a parti invertite, con i sardi che riescono a portare a casa tre punti grazie al 3-2 e possono ancora sognare la grande volata per la salvezza con il terzo trionfo consecutivo.

Cagliari-Roma 3-2, rivivi la diretta

Serie A: risultati e classifica

Primo tempo

Il Cagliari vola sulle ali dell'entusiasmo dopo le ottime prestazioni delle ultime settimane dopo 4 minuti sblocca la partita con una veloce incursione di Nandez che serve l'assist perfetto per il gol di Lykogiannis. La Roma prova a reagire allo svantaggio affidandosi a Carles Perez, uno dei migliori dei giallorossi nel corso di questa partita, ma dall'altra parte i sardi continuano ad attendere un errore degli avversari per pungere in velocità. Alla mezz'ora arriva il gol del pari per i ragazzi di Fonseca grazie all'inserimento di Carles Perez che prima manda la palla sulla traversa e poi la respinge in rete.

Secondo tempo

Anche la ripresa si apre con un gol lampo: il Cagliari si riporta avanti grazie a un erroraccio di Mancini che con un goffo rinvio regala il pallone a Simeone che non perde l'occasione per regalare l'assist a Marin, autore del 2-1. I giallorossi provano a gestire il pallone ma sono sempre i rossoblù a pungere e a trovare la via del gol con il colpo di testa di Joao Pedro. Per il brasiliano è la sesta marcatura nelle ultime 4 partite giocate contro la Roma, una delle sue vittime preferite. Fonseca prova a rimettere la partita sui giusti binari con il gol di testa di Fazio direttamente da calcio d'angolo, ma il gol non basta ai giallorossi per evitare la sconfitta. Il Cagliari raggiunge il Benevento in classifica e sogna la salvezza, a discapito della Roma che si prepara nel modo peggiore alla sfida di Europa League contro il Manchester United.

Tabellino

Cagliari (3-4-1- 2): Vicario, Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Deiola, Marin (38' st Duncan), Lykogiannis (30' st Zappa); JoÆo Pedro; Simeone (38' st Rugani), Pavoletti (30' st Cerri). All.: Semplici. 

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez, Mancini, Smalling (14' st Karsdorp), Fazio, Santon (14' st Cristante), Villar, Diawara (30' st Veretout) Bruno Peres (1" st Spinazzola), Carles Perez, Pellegrini (14' st Mkhitaryan), Borja Mayoral. All.: Fonseca. 

Arbitro: Irrati di Pistoia. 

Reti: nel pt 4' Lykogiannis, 27' Carles Perez; nel st, 12' Marin, 19' Joao Pedro, 24' Fazio.

Note - Angoli: 10-4 per la Roma Recupero: 3' e 4'. Ammoniti: Marin, Cristante, Duncan per scorrettezze, Joao Pedro per comportamento non regolamentare.

Leggi anche - Fiorentina-Juve 1-1: Morata risponde a Vlahovic