Lorenzo Insigne (Ansa)
Lorenzo Insigne (Ansa)

Napoli, 2 gennaio 2021 - Aprire l'anno nuovo con una vittoria per scacciare la mini crisi tuttora aperta e testimoniata dalle ultime 3 partite prive del successo: a Cagliari, nel match in programma domenica 3 gennaio alle 15, il Napoli si giocherà un bel pezzo di serenità e, perché no, anche di scudetto visto il progressivo allontanarsi dei piani altissimi della classifica dopo i cattivi risultati raccolti nella parte conclusiva del mese di dicembre.

Le probabili formazioni

Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Walukiewicz, Lykogiannis; Nandez, Marin; Pereiro, J. Pedro, Sottil; Simeone. All.: Di Francesco

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, M. Rui; F. Ruiz, Bakayoko, Zielinski; Lozano, Petagna, Insigne. All.: Gattuso

Orari tv e dove vederla

Cagliari-Napoli (fischio d'inizio alle 15) sarà trasmesso in diretta in esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 256 del satellite). Disponibile anche lo streaming sul dispositivo SkyGo.

 

 

Qui Napoli

A Cagliari non ci saranno Malcuit, Mertens, Koulibaly e soprattutto Osimhen, alle prese col doppio problema alla spalla (per la verità in via di risoluzione) e della positività al Covid, che tra l'altro ha aperto tante tensioni tra il club e il nigeriano a causa di presunte leggezze in patria di quest'ultimo: l'arrivo del nuovo anno non svuota l'infermeria di Gennaro Gattuso, che in attacco ha le scelte letteralmente contate. Se Insigne e Petagna sono sicuri di una maglia, non lo è Lozano, che è comunque in vantaggio nel ballottaggio con Politano: sono invece zero i dubbi a centrocampo, dove agiranno Zielinski e Fabian Ruiz a supporto di Bakayoko. Le idee di Ringhio in difesa sono invece piuttosto confuse, nonostante l'assenza di Koulibaly, che sarà rimpiazzato da Maksimovic: le certezze si chiamano Manolas e Di Lorenzo, mentre i restanti posti se li giocano Mario Rui e Hysaj a sinistra e Ospina e Meret tra i pali, con i primi favoriti.

Qui Cagliari

 

 

Con il 2021 non arrivano buone notizie dall'infermeria nemmeno per Di Francesco, che non potrà contare né su Godin né sugli ex di giornata Ounas e Rog, con quest'ultimo che ha praticamente chiuso in anticipo la stagione a causa di un grave infortunio al ginocchio. Ci sarà invece Cragno tra i pali, protetto da Zappa, Ceppitelli, Walukiewicz e Lykogiannis: a centrocampo agirà il tandem Nandez-Marin, con Pereiro, Joao Pedro e Sottil a supporto dell'unica punta Simeone.

Leggi anche - Serie A, probabili formazioni e orari tv della giornata 15