Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco

Cagliari, 24 gennaio 2021 - La sesta sconfitta di fila (sette se si conta anche la Coppa Italia) non costa la panchina a Eusebio Di Francesco, al quale il Cagliari ha rinnovato la fiducia. Non solo con le parole ma anche con i fatti. Già, perché in settimana il tecnico ex Roma e Sampdoria ha prolungato il proprio contratto con il club sardo, come svelato nel post gara di Genoa-Cagliari liari dal presidente rossoblù, Tommaso Giulini. "Di Francesco resta, in settimana ha anche firmato il rinnovo. Sicuramente non ci aspettavamo un girone d’andata da 14 punti però non possiamo giocare tante partite con questa ansia e preoccupazione. Abbiamo individualità importanti e una squadra che ha dimostrato di sapere giocare a calcio se lo fa serenamente". 

"La squadra è con il mister"

Squadra che, a detta di Giulini, sta con il proprio tecnico. "Si va avanti con Di Francesco, si retrocede con Di Francesco se si deve retrocedere - sottolinea il numero del Cagliari - Abbiamo rinnovato di un anno il contratto al mister in questa settimana: siamo convinti che abbia il gruppo in mano. Se non fosse così farebbe lui stesso un passo indietro. In società comunque siamo convinti che in questo momento il problema non sia assolutamente l’allenatore. Tutto l’ambiente deve trasmettere energia positiva, io per primo e questa è la strada". 

L'orgoglio di Di Francesco

Una posizione netta insomma quella presa da Giulini e soci, che rende orgoglioso Di Francesco. “Il rinnovo del contratto è un po’ anomalo, si vede che in società hanno valutato a 360 gradi la nostra situazione. Dispiace non aver ripagato con un risultato - le parole del mister rossoblù - Per me è stato un motivo di soddisfazione essere valutato per quello che sono e non i risultati sul campo: la professionalità e le competenze non vengono sottolineati in questo momento. Nella vita si viene apprezzati per quello che si porta”. 

Leggi anche: Juventus-Bologna 2-0