Marchisio abbraccia Buffon
Marchisio abbraccia Buffon

Torino, 26 giugno 2019 - A un anno di distanza dall'addio, la Juventus e Gigi Buffon potrebbero clamorosamente ritrovarsi. L'ex bianconero, reduce dalla stagione al Paris Saint Germain conclusa senza rinnovo di contratto, si starebbe accordando con la Veccia Signora per i prossimi dodici mesi. Il portiere nativo di Carrara ricoprirebbe il ruolo di secondo alle spalle di Wojciech Szczesny, con il quale è stato compagno di reparto durante la sua ultima annata all'ombra della Mole. In caso di rientro a Torino, Buffon avrebbe la possibilità di diventare il giocatore in serie A con il maggior numero di presenze, essendo a sole sette partite da Paolo Maldini, e di inseguire ancora una volta il sogno Champions League, l'unico grande trofeo che gli manca in carriera.

Il numero uno classe '78 sarebbe un uomo spogliatoio importante per campioni d'Italia. Super Gigi considera la Juventus come la sua famiglia ed è pronto a tornare sui suoi passi, così come la società. Un anno fa si erano lasciati con la promessa di un eventuale futuro di Buffon da dirigente, non certo da calciatore. Uno scenario questo che però si è fatto sempre più credibile nelle ultime ore, nonostante lo scetticismo di una frangia di tifosi, che vede nel campione del Mondo nel 2006 una presenza troppo ingombrante per Szczesny. Un'altra gran parte dei sostenitori bianconeri è invece desiderosa di riabbracciare il vecchio capitano, che in rosa prenderebbe il posto di Mattia Perin.

L'ex Genoa pare destinato a salutare dopo appena una stagione: su di lui è forte soprattutto l'interesse della Roma, a caccia di un nuovo titolare a cui affidare la propria porta dopo la negativa annata di Robin Olsen.