Nel Gremio due calciatori positivi
Nel Gremio due calciatori positivi

Roma, 14 luglio 2020 - In Sudamerica l'emergenza covid è ancora molto attiva e anche il calcio ne risente. In Brasile sono ricominciati solo alcuni campionati statali, su tutti quello di Rio dee Janeiro, ma per ora non parte il campionato nazionale. Così come non è partito il campionato statale del Rio Grande do Sul, il Gauchao, dove gioca il Gremio, squadra che ha riscontrato due positivi dopo gli ultimi test.

Entrambi sono calciatori ma non sono state rivelate le loro identità: già nei mesi scorsi Diego Souza aveva comunicato la sua positività ma non si sa se il calciatore fa parte di questo mini elenco. In ogni caso i due sono stati isolati e messi in quarantena, ed erano comunque asintomatici. La squadra allenata dalla vecchia conoscenza del calcio italiano Renato Portaluppi riprenderà così gli allenamenti in piena normalità in attesa di poter tornare in campo.

La ripresa della Copa Libertadores è prefissata per metà settembre, periodo in cui dovrebbe ricominciare anche il campionato nazionale, il Brasileirao. La speranza è che questi casi di positività all'interno dei club siano il più ridotti possibili per evitare complicazioni in un calcio ormai fermo da marzo con una stagione già difficile da completare. Infatti il campionato solitamente comincia a maggio e termina a dicembre, ma in quest'occasione si dovrà trovare una soluzione rapida per permettere di portare a termine quello del prossimo anno entro la fine del 2021.

E casi di positività come quello del Gremio al momento non aiutano un Paese che ha vissuto momenti molto difficili in questa pandemia.