Musa Barrow e Rodrigo De Paul (Ansa)
Musa Barrow e Rodrigo De Paul (Ansa)

Bologna, 6 gennaio 2021 – Un punto a testa per Bologna e Udinese, che pareggiano 2-2 al Dall’Ara. Vantaggio rossoblù con il colpo di testa di Tomiyasu, pareggio friulano con Pereyra su errore di Da Costa. Poco prima dell’intervallo i padroni di casa tornano in vantaggio grazie a Svanberg, che disfa tutto a inizio ripresa quando si fa ammonire per la seconda volta e lascia i suoi in inferiorità numerica. Il forcing finale dell’Udinese porta i suoi frutti a tempo quasi scaduto, quando Arslan si incunea in area di rigore e con il destro (deviato da Hickey) beffa Da Costa per il 2-2 finale.

Bologna-Udinese 2-2, rivivi la diretta

Serie A, risultati e classifica

Vantaggio Bologna

Mihajlovic conferma Barrow sulla linea dei trequartisti e lascia in panchina Vignato, nell’Udinese Forestieri vince il ballottaggio con Nestorovski per affiancare Lasagna in attacco. La prima chance del match capita sui piedi di Pereyra, che ci prova con il sinistro da fuori area: palla alta. Al 15’ rispondono i padroni di casa, ci prova Orsolini che si incunea in area di rigore e impatta su un cross dalla sinistra, spedendo alto da posizione favorevole. Gli sforzi del Bologna vengono ripagati al 19’: punizione battuta da Orsolini che trova Tomiyasu a centro area, il giapponese impatta di testa e batte Musso. La reazione dell’Udinese tarda ad arrivare, ma al 35’ effettivamente arriva: papera di Da Costa sul destro di De Paul, la palla resta buona per Pereyra che di testa segna il gol dell’1-1. A pochi minuti dall’intervallo il Bologna torna in vantaggio: Barrow riceve in area di rigore e appoggia per l’accorrente Svanberg, che esplode il destro piegando le mani a Musso.

Pareggia Arslan

La ripresa inizia con un colpo di scena: fallo di Svanberg su Nestorovski, secondo giallo per lo svedese che viene espulso e lascia i suoi in inferiorità numerica. Al 62’ ci prova De Paul da fuori area: Da Costa si allunga e devia in calcio d’angolo. Passano cinque minuti e ci prova Nestorovski da centro area: risponde con i piedi Da Costa. Gli ospiti attaccano con tutti i loro effettivi, al 74’ ci prova Mandragora con un destro a giro: palo pieno, sfortunato. Udinese che continua a spingere: al 90’ scende sulla sinistra Ouwejan e cerca a centro area Lasagna, provvidenziale il salvataggio di Hickey. È lo stesso terzino scozzese però a deviare sfortunatamente un destro di Arslan: la sua incursione è letale, Da Costa è battuto e l’Udinese pareggia. Finisce 2-2 al Dall’Ara.

Leggi anche: Milan-Juve, Rebic e Krunic positivi al Covid. Le formazioni