Terza vittoria su quattro partite per il Sassuolo di mister De Zerbi
Terza vittoria su quattro partite per il Sassuolo di mister De Zerbi

Bologna, 18 ottobre 2020 – È un derby dalle mille emozioni quello che va in scena tra Bologna e Sassuolo al Dall’Ara. A spuntarla alla fine è la squadra di De Zerbi, in svantaggio 3-1 fino a mezz’ora dalla fine e protagonista di una rimonta roboante conclusa sul 4-3. Terza sconfitta in quattro giornate per la squadra di Mihajlovic, successo importantissimo per i neroverdi restano imbattuti e volano a quota 10 punti in classifica.

PIOGGIA DI GOL

Mihajlovic dà fiducia a Svanberg al fianco di Schouten, De Zerbi lancia Traorè al posto dell’infortunato Defrel. Pronti via e il Bologna la sblocca: bellissima azione corale dei rossoblù, palla in verticale per Palacio che di prima serve a centro area Soriano, abile a piazzare il mancino dove Consigli non può arrivare. Reazione immediata del Sassuolo: Djuricic imbuca per Berardi che calcia, bravo Skorupski a respingere. Il pareggio dei neroverdi arriva al 18’: Berardi si accentra dalla destra e lascia partire un gran mancino che sorprende Skorupski. Al 36’ ci prova Tomiyasu dopo la sponda di Soriano, ma è bravissimo Chiriches a immolarsi e a negare la gioia del gol al giapponese. Al 39’ il Bologna torna in vantaggio: Soriano imbuca per Svanberg che piazza il destro all’angolino, niente da fare per Consigli. Si va negli spogliatoi sul 2-1.

RIMONTA SASSUOLO

La ripresa inizia con una chance per il Bologna: Barrow riceve e piazza il destro a giro, bravo Consigli a respingere in tuffo. Al 60’ il Bologna cala il tris: errore da matita rossa di Locatelli che perde palla in uscita, ne approfitta Orsolini che entra in area e batte Consigli dopo la deviazione di Ferrari. Il match è vivissimo, anche perché il Sassuolo dopo due minuti torna in partita: tocco di Caputo per Djuricic che entra in area e batte Skorupski per il 3-2. Al 68’ clamorosa chance in mischia per Ferrari: Skorupski si supera e devia in calcio d’angolo. Dopo due minuti, il pareggio del Sassuolo si concretizza: svirgolata incredibile di Palacio che libera sul secondo palo Caputo, che da due passi spinge in rete. Al 74’ Sassuolo ad un passo da 4-3: Ferrari impatta di testa su cross dalla sinistra, bravissimo Skorupski a respingere in tuffo. A dieci minuti dal termine la squadra di De Zerbi completa la rimonta: cross radente di Kyriakopolous che trova la sfortunata deviazione di Tomiyasu, autogol del difensore giapponese. Finisce 4-3 per i neroverdi un derby dalle mille emozioni!

Leggi anche: Positivi Serie A, tutti i casi Covid delle squadre