Rodrigo Palacio
Rodrigo Palacio

Bologna, 22 febbraio 2019 – Sempre più in dubbio Rodrigo Palacio per la sfida di domenica contro la Juventus. L’argentino, che soffre di qualche fastidio muscolare, non è rientrato in gruppo nemmeno oggi a due giorni dalla partita del Dall’Ara contro i sette volte campioni d’Italia in carica. Non ci saranno nemmeno Destro e Mattiello.

TRIDENTE DA SCEGLIERE – Con la possibile assenza di Palacio, da valutare se sarà convocato, ma anche se lo fosse non giocherebbe titolare e sarebbe preservato per l’Udinese, il tecnico Sinisa Mihajlovic dovrà scegliere quale tridente schierare contro la Juve. Due giocatori sembrano certi, ovvero la prima punta Federico Santander e l’esterno Nicola Sansone, mentre per la terza gamba del tridente se la giocherebbero il rientrante Riccardo Orsolini e il neo arrivato Simone Edera. Nessun particolare dubbio a centrocampo, Pulgar si prenderà la regia, Poli sarà il suo sostegno mentre Soriano agirà come sempre tra le linee. Da valutare invece le scelte difensive, Mbaye e Dijks sembrano certi di giocare come terzini, così come Danilo difensore centrale, manca il quarto: in ballottaggio il rientrante Lyanco, il rispolverato Helander e l’esperto Gonzalez.

ECCO IL POOL PER LO SCUDETTO ’25 – Nel frattempo il Bologna lavora per salvaguardare la propria storia di successi e trofei. Il Genoa nel recente periodo ha fatto più pressante la sua richiesta di vedersi assegnato a ex aequo lo Scudetto del 1925, vinto in finale dal Bologna sull’Alba Roma, mentre il grifone lamenta irregolarità nella finale di lega nord persa in 5 partite proprio contro i felsinei. Il club rossoblù ha dunque deciso di nominare il propri pool di esperti che cercherà di reperire e riordinare tutto il materiale a disposizione su quella stagione. La commissione è coordina dal responsabile della comunicazione del Bologna Claudio Caliceti e composta dal docente universitario Riccardo Brizzi, lo scrittore Carlo Chiesa oltre a Lamberto Bertozzi, Mirko Trasforini e Davide Gubellini.