Krzysztof Piatek (LaPresse)
Krzysztof Piatek (LaPresse)
Milano, 6 dicembre 2019 – Il Milan sistema gli ultimi dettagli in vista della trasferta di domenica sera a Bologna, dove i rossoneri dovranno giocoforza conquistare i tre punti per continuare la loro rincorsa all’Europa. Oggi la squadra ha sostenuto un’unica seduta preceduta da una video-analisi e incentrata su una serie di prove tattiche finalizzate a trovare la giusta quadratura sulla formazione da schierare contro i rossoblu. A quanto sembra infatti Pioli starebbe sciogliendo gli ultimi dubbi: a centrocampo infatti, al fianco del regista Ismael Bennacer dovrebbero giocare uno tra Giacomo Bovanentura e Lucas Paquetà (al momento in vantaggio) e Rade Krunic che avrebbe battuto la concorrenza di Kessié. Davanti invece il favorito per il ruolo di attaccante centrale sembra essere sempre più Krzysztof Piatek che comporrà il consueto tridente con Suso e Calhanoglu.

Non ci sono invece grosse novità di mercato: il club di via Aldo Rossi, infatti, aspetta ancora ma con una certa fiducia la risposta definitiva di Zlatan Ibrahimovic alla proposta di contratto (circa 8 milioni per 18 mesi) fatta allo svedese che Pioli vorrebbe far esordire già entro la fine di dicembre. La sensazione è che la parola fine – in un senso o nell’altro (non va dimenticata la concorrenza di Bologna e Napoli) – su questa vicenda di mercato potrebbe essere messa all’inizio della prossima settimana. Solo allora si capirà se i rossoneri avranno trovato il loro rinforzo per l’attacco o dovranno concentrarsi su altre piste.