27 apr 2022

Bologna-Inter 2-1, il Milan resta in vetta al campionato. La classifica

Arnautovic e Sansone (su regalo del portiere Radu) rimontano la rete iniziale di Perisic. I nerazzurri fermi a -2

andrea trezza
Sport
Inter's goalkeeper Ionut Andrei Radu at the end of the Italian Serie A soccer match Bologna FC vs FC Inter at Renato Dall'Ara stadium in Bologna, Italy, 27 April 2022. ANSA /ELISABETTA BARACCHI
Inter, al disperazione del portiere Radu (Ansa)

Bologna, 27 aprile 2022 - Clamoroso al Dall’Ara, dove l’Inter perde 2-1 contro il Bologna e fallisce il sorpasso in vetta alla classifica ai danni del Milan. Dopo una prima mezz’ora dominata e il vantaggio ottenuto grazie a un super gol di Perisic, la squadra di Inzaghi ha subito il gol di Arnautovic e non è mai riuscita a reagire in maniera molto pericolosa. Nel finale poi accade l’incredibile: Radu sbaglia completamente il servizio per D’Ambrosio e finisce per servire Sansone, che deve solo spingere in porta le rete del definitivo 2-1.

Lotta scudetto: il calendario di Milan e Inter

La classifica

Perla Perisic, Arnautovic risponde

Il Bologna ritrova Arnautovic e Medel dopo la squalifica e sono entrambi titolari, Inzaghi lancia invece Radu tra i pali al posto di Handanovic (non al meglio), in attacco riposa Dzeko. Il match si sblocca già al 4’: giocata super di Perisic che rientra dalla destra, tunnel su Barrow e sinistro che si infila sotto la traversa. Al 9’ grande chance per il raddoppio nerazzurro: staffilata di Dimarco respinta da Skorupski, sulla ribattuta ci prova Lautaro che spedisce però in curva. Il dominio dell’Inter è lampante, al 18’ ancora Lautaro pericoloso su un cross basso di Dumfries: palla larga di poco. All’improvviso però arriva il pareggio del Bologna: cross dalla trequarti di Barrow per il colpo di Arnautovic, che alla mezz’ora segna il più classico dei gol dell’ex. Reazione immediata dell’Inter, ci prova Dumfries di testa su cross di Perisic: pallone alto. Si va negli spogliatoi sull’1-1.

Che errore Radu!

La ripresa si apre con una paratissima di Skorupski: corner battuto da Dimarco dalla sinistra, colpo di testa a botta sicura di Correa salvato da un intervento miracolo del portiere polacco. Il copione della gara è chiaro: l’Inter attacca, il Bologna si difende e riparte. Il giro palla dei nerazzurri pecca però di fluidità, la stanchezza inizia a farsi sentire e le occasioni da gol latitano, così Inzaghi manda in campo in un colpo solo Dzeko e Sanchez. All’82’ accade il clamoroso però: rimessa laterale battuta da Perisic per Radu, il portiere nerazzurro sbaglia completamente il passaggio verso D’Ambrosio calciando la palla verso la propria porta, si fionda Sansone che da due passi deve solo spingere in porta il gol del 2-1. La frittata del portiere rumeno è decisiva, l’Inter cade a Bologna e manca il sorpasso sul Milan.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?