Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 gen 2022

Inter, col Bologna spazio a Lautaro e Sanchez

Inzaghi studia la coppia offensiva senza Dzeko, positivo al Covid: spazio al cileno e all’argentino. Capitolo rinnovi, prima Brozovic, poi Skriniar e De Vrij

2 gen 2022
manuel minguzzi
Sport
Alexis Sanchez
Alexis Sanchez
Alexis Sanchez
Alexis Sanchez

Milano, 2 gennaio 2021 – Tre positivi nell’Inter, Dzeko, Satriano e Cordaz, quattro nel Bologna, Dominguez, Viola, Molla e Hickey. Il Covid colpisce la Serie A ma il giorno della Befana, a meno di clamorosi colpi di scena, si giocherà al Dall’Ara la sfida tra rossoblù e nerazzurri. Inzaghi studia la coppia d’attacco, Mihajlovic il sostituto dell’argentino (favorito l’ex Medel). Intanto l’amministratore delegato Beppe Marotta porta avanti la campagna di rinnovi.

Lautaro-Sanchez


Mancano ormai tre giorni a Bologna-Inter, appuntamento alle 12.30 allo stadio Dall’Ara, e Simone Inzaghi dovrà trovare il sostituto di Edin Dzeko, positivo al Covid. L’idea, oggi, è quella di schierare una coppia totalmente sudamericana composta da Lautaro Martinez ed Alexis Sanchez. I due hanno giocato assieme il 12 dicembre a San Siro contro il Cagliari, tra l’altro con grandi performance. Tre reti totali segnate dai due nel poker con cui i nerazzurri sconfissero i sardi. Insomma, considerando che Cragno fece i miracoli, l’affiatamento appare solido, concreto e utile a sopperire una importante assenza. Inzaghi ha bisogno delle rotazioni in questa fase che è piena di partite considerando anche la conferma della Lega Calcio sulla data della Supercoppa al 12 di gennaio.

 

Rinnovo Brozovic, poi Skriniar e De Vrij

 


Gennaio, anche con il ritorno di Steven Zhang, dovrebbe portare con sé il rinnovo di Marcelo Brozovic. Il croato ha dato mandato al padre di portare avanti la trattativa che ha una base di 6-7 milioni di euro all’anno, si attende l’accordo definitivo per la fumata bianca dato che pure la società lo considera un punto fermo. Una volta sancito il rinnovo di Brozovic, partiranno i colloqui anche per gli altri due pilastri della squadra, stavolta difensivi, ovvero Milan Skriniar e Stefan De Vrij.

Leggi anche - Roma, Mayoral positivo, c'è un no vax in rosa

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?