Marko Arnautovic in gol su rigore contro il Genoa (Ansa)
Marko Arnautovic in gol su rigore contro il Genoa (Ansa)

Bologna, 21 settembre 2021 – Finisce 2-2 al Dall’Ara tra Bologna e Genoa. Dopo un primo tempo noioso, nella ripresa i padroni di casa la sbloccano con il sinistro da fuori area di Hickey. La risposta del Genoa arriva con il gol dell’ex messo a segno da Mattia Destro. Nel finale due calci di rigore: il primo per il Bologna trasformato da Arnautovic, il secondo concesso per fallo di Bonifazi su Kallon e realizzato da Criscito.

Bologna-Genoa 2-2, rivivi la diretta

Calendario e risultati - Classifica

Regna la noia

Mihajlovic cambia gli esterni e rilancia dal 1’ Barrow e Orsolini, nel Genoa fiducia a Destro con Kallon al suo fianco. Il primo squillo del match arriva dopo 30’’, ed è di marca genoana: Fares riceve un cross dalla destra e ripropone a rimorchio per Kallon, che di prima intenzione spara il pallone in curva. La partita è equilibrata ma le occasioni da gol latitano: la prima per i padroni di casa arriva al 37’, quando Dominguez calcia da fuori area trovando la parata in due tempi di Sirigu. Ci prova anche Arnautovic direttamente da calcio di punizione, ma il suo destro a scavalcare la barriera non si abbassa a sufficienza. Il primo tempo di gioco si chiude sullo 0-0.

Ripresa spettacolare

La ripresa si apre con il vantaggio del Bologna: Bonifazi calcia a botta sicura dopo la sponda di Arnautovic ma trova la respinta di Maksimovic, sulla ribattuta si avventa Hickey che dal limite dell’area piazza il sinistro dove Sirigu non può arrivare. La reazione del Genoa arriva al 55’: Orsolini regala la palla a Criscito che pesca a centro area Destro, abile a impattare di testa e segnare così il più classico dei gol dell’ex. Ancora Destro pericolosissimo al 63’, sempre di testa questa volta su cross di Hernani: miracoloso l’intervento di Skorupski. Reazione del Bologna al 70’: slalom di Vignato che imbuca per Hickey, sinistro del terzino scozzese che trova la pronta risposta di Sirigu. Al 77’ è ancora il portiere sardo ad essere decisivo, smanacciando in corner un colpo di testa di De Silvestri. All’84’ episodio chiave del match, con Vanheusden che trascina a terra Sansone in area di rigore: penalty per i rossoblù, dal dischetto va Arnautovic che batte Sirigu per il 2-1. Allo scadere però il Genoa trova il pareggio, grazie ad un altro rigore concesso per fallo di Bonifazi su Kallon: dal dischetto Criscito spiazza Skorupski. A tempo scaduto ci prova Soriano di testa a botta sicura, ma Sirigu compie l'ennesimo miracolo. Finisce 2-2 al Dall'Ara.

Tabellino

Bologna (4-3-3): Skorupski, De Silvestri, Medel, Bonifazi, Hickey (35' st Dijks), Svanberg (35' st Sansone), Dominguez, Soriano, Orsolini (19' st Skov Olsen), Arnautovic, Barrow (19' st Vignato). (22 Bardi, 2 Binks, 5 Soumaoro, 6 Theate, 15 Mbaye, 19 Santander, 20 Van Hooijdonk, 74 Cangiano). All.: Mihajlovic.  

Genoa (4-2-3-1): Sirigu, Cambiaso (35' st Ghiglione), Bani (35' st Vanheusden), Maksimovic, Criscito, Badelj, Rovella (1' st Behrami), Kallon, Hernani (23' st Pandev), Fares (14' st Portanova), Destro. (1 Semper, 2 Sabelli, 5 Masiello, 10 Melegoni, 15 Vasquez, 18 24 Bianchi, 94 Toure). All.: Ballardini. 

Arbitro: Fourneau di Roma. 

Reti: nel st 4' Hickey, 13' Destro, 40' Arnautovic (rig.), 44' Criscito (rig.). Angoli: 5 a 2 per il Bologna. Recupero: 1' e 5'. Espulsi: Mihajlovic per proteste. Ammoniti: Dominguez, Fares, Bonifazi, Behrami, Medel, Vanheusden per gioco scorretto; Destro per comportamento non regolamentare. Spettatori: 9.707.