5 dic 2021

Bologna-Fiorentina 2-3, alla Viola il derby dell’Appennino

Seconda vittoria consecutiva per la formazione di Italiano

andrea trezza
Sport
Fiorentina's Dusan Vlahovic  jubilates with his teammates after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Bologna FC vs ACF Fiorentina at Renato Dall'Ara stadium in Bologna, Italy,5 December 2021. ANSA /ELISABETTA BARACCHI
Fiorentina's Dusan Vlahovic jubilates with his teammates after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Bologna FC vs ACF Fiorentina at Renato Dall'Ara stadium in Bologna, Italy,5 December 2021. ANSA /ELISABETTA BARACCHI

Bologna, 5 dicembre 2021 – Gol e spettacolo al Dall’Ara, con la Fiorentina che alla fine riesce a spuntarla. Finisce 3-2 per la Viola: la sblocca Maleh di testa, pareggio immediato firmato Barrow, nella ripresa la squadra di Italiano trova un doppio vantaggio con Biraghi su punizione e Vlahovic su rigore, solo nel finale il gol segnato da Hickey per il 2-3 finale. Rossoblù che tornano alla sconfitta dopo due vittorie consecutive, i viola danno invece continuità al bel successo in rimonta contro la Sampdoria.

Serie A live: partite e risultati in diretta 

Barrow risponde a Maleh

Mihajlovic deve fare a meno di Arnautovic infortunato: c’è Barrow da prima punta, con Sansone e Soriano alle sue spalle. Nella Fiorentina confermato Vlahovic al centro dell’attacco, pronti Gonzalez e Sottil ad agire da esterni. Prima fase di gara di studio tra le due squadre, prova Gonzalez a scuotere il match all’11’ con un bel sinistro a giro da fuori area: palla a lato non di molto. La reazione del Bologna capita sul tacco di Sansone, che prova a girare in porta un tiro-cross di Soriano: salva tutto Milenkovic. Al 33’ la Viola la sblocca: Gonzalez rientra sul mancino e lascia partire uno splendido traversone che trova Maleh pronto all’appuntamento, abile a colpire di testa e a infilare Skorupski per lo 0-1. La reazione dei rossoblù arriva dopo dieci minuti: Soriano libera Svanberg, verticalizzazione perfetta dello svedese per Barrow che calcia al volo con il sinistro e infila la palla sotto l’incrocio dei pali. Si va all’intervallo sull’1-1.

Il derby è della Fiorentina

La ripresa si apre con il nuovo vantaggio della Fiorentina: punizione perfetta di Biraghi, il suo mancino scavalca la barriera e si infila all’angolino dove Skorupski non può arrivare. Il Bologna cerca di reagire, ma sono i Viola ad andare di nuovo in rete: Gonzalez sfugge a Skoruspki che lo stende, calcio di rigore netto che Vlahovic trasforma spiazzando il portiere polacco. Il doppio vantaggio della Fiorentina permette alla squadra allenata da Vincenzo Italiano di addormentare la partita, i ragazzi di Mihajlovic faticano a creare occasioni pericolose. All’83’ però il Bologna riesce a riaprire il match: splendido cambio di gioco di Orsolini a cercare Hickey, lo scozzese sterza sul destro e calcia trovando, complice una deviazione di Martinez Quarta, il gol del 2-3. Assalto finale dei rossoblù che però non porta frutti, vince la Fiorentina 2-3!

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?