Bologna-Atalanta, la gioia di Paz dopo il gol del 2-2 (Ansa)
Bologna-Atalanta, la gioia di Paz dopo il gol del 2-2 (Ansa)

Bologna, 23 dicembre 2020 – Finisce 2-2 al Dall’Ara tra Bologna e Atalanta. Grande rimonta dei rossoblù, che a mezz’ora dalla fine erano sotto 2-0 (doppietta di Muriel) e nel finale trovano il pareggio prima con il gol di Tomiyasu e poi con la rete di Paz. Bergamaschi dominanti nel primo tempo, ma troppo spenti nella ripresa: alla fine il pareggio è il risultato più giusto.

Muriel show

Gasperini lascia a riposo Zapata e lancia dal 1’ Ilicic, nel Bologna sorpresa Baldursson a centrocampo al fianco di Schouten. Dopo una prima fase di gioco senza emozioni la sfida si accende al 20’: percussione di Ilicic in area di rigore che viene steso da Schouten. Per Chiffi è calcio di rigore: dal dischetto Muriel spiazza Da Costa. Momento di forma straordinario per il colombiano, che dopo due minuti trova anche il gol del 2-0: Dijks respinge un cross di Ilicic sui piedi di Muriel, che vince un contrasto con Danilo e trafigge Da Costa con il sinistro. L’Atalanta continua ad attaccare, ci prova Ilicic con il destro ma la sua conclusione viene deviata sopra la traversa. Altro affondo della Dea al 42’: Djimsiti sfonda sulla destra e mette sul secondo palo per Gosens, che da ottima posizione spara alto con il sinistro.

Rimonta Bologna

La ripresa inizia con Miranchuk in campo al posto di Ilicic. Al 60’ arriva la prima occasione del match per il Bologna: Palacio gestisce un pallone al limite dell’area e lo appoggia per Barrow, che dà troppa potenza con il destro che finisce alto sopra la traversa. Al 68’ ci prova anche Svanberg dalla distanza: il suo destro insidioso viene bloccato in due tempi da Gollini. Continuano a spingere i rossoblù, che al 73’ riaprono il match: uno-due tra Tomiyasu e Orsolini, il giapponese riceve in area di rigore e con un tocco sotto supera Gollini in uscita. All’81’ il Bologna trova il pareggio: calcio d’angolo dalla sinistra, pallone prolungato sul secondo palo dove Paz è pronto all’appuntamento e spinge in rete il gol del 2-2. In pieno recupero il Bologna ha anche la chance per vincere, ma Soriano spara alto con il sinistro. Finisce 2-2 al all'Ara.

Leggi anche: Juventus, una fine di 2020 da incubo. E all'orizzonte c'è il tour de force