Bernardeschi in azione
Bernardeschi in azione

Torino, 6 aprile 2021 - Piove sul bagnato in casa Juventus. Oltre al difficile momento attraverso dalla Vecchia Signora a livello di risultati e ambientale (vedi il caso che ha coinvolto nei giorni scorsi Arthur, Dybala e McKennie), i bianconeri devono fare i conti anche con le brutte notizie provenienti dall'infermeria. Dopo Leonardo Bonucci e Merih Demiral infatti, anche Federico Bernardeschi è risultato positivo al Covid-19, come comunicato dal club piemontese. "Il calciatore è in isolamento e asintomatico - fanno sapere i campioni d'Italia in carica - La società rimane in contatto con le Autorità Sanitarie in attuazione dei protocolli previsti per consentire le attività di allenamento e di gara del Gruppo Squadra".

Focolaio Italia

La notizia della positività dell'ex Fiorentina arriva a poche ore di distanza da quelle relative agli altri casi emersi dopo gli impegni della Nazionale azzurra, dove è scoppiato un vero e proprio focolaio. Oltre ai già citati Bonucci e Bernardeschi, ieri si è venuti a conoscenza che fra i contagiati, insieme ai quattro membri dello staff, figurano anche i nomi di Verratti, Cragno, Grifo, Florenzi e Sirigu. E non è assolutamente detto che sia finita qui. Nel frattempo, il conto totale dei giocatori della Juventus che dall'inizio dell'epidemia hanno avuto il virus sale a 12 con Bonucci, Bernardeschi e Demiral. In precedenza era toccato a Rugani, Matuidi (oggi rispettivamente in forza a Cagliari e Inter Miami), Dybala, Cristiano Ronaldo, McKennie, Cuadrado, de Ligt, Alex Sandro e Bentancur. 

Leggi anche: Champions, il programma dei quarti di finale