Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 feb 2022

Beppe Furino ricoverato per emorragia cerebrale: è grave

L'ex centrocampista della Juventus, bandiera bianconera anni '70 e '80, oggi ha 75 anni

22 feb 2022
featured image
Beppe Furino con la maglia della Juve
featured image
Beppe Furino con la maglia della Juve

Torino, 23 febbraio 2022 - Beppe Furino è stato ricoverato per un'emorragia cerebrale, ed è grave. L'ex centrocampista della Juventus anni '70 e '80 è nella Stroke Unit dell'ospedale Santa Croce di Moncalieri.

Bandiera 75enne del club bianconero, vincitore tra l'altro di otto scudetti, è in condizioni definite gravi ma stabili. Furino è stato colpito dall'emorragia cerebrale sul lato destro, e ha perso l'uso della parola. I medici escludono al momento l'intervento chirurgico.  

L'ex capitano della Juve di recente aveva confidato il "dolore indescrivibile" per la scomparsa nel marzo scorso della moglie Irene, malata di Covid: "Mi sento in colpa, l'ho portato io in casa e ho contagiato tutti, questo è il mio senso di colpa infinito. Sono confuso, è successo così in fretta, la situazione è precipitata e ci ha contagiato tutti".

Il palermitano Furino, nato il 5 luglio 1946, ha legato la sua carriera alla Juve, dove ha militato per 15 anni diventandone un simbolo. Il carisma del capitano, dal 1976 al 1983, è stato fondamentale nella conquista di 8 campionati italiani, 2 Coppe Italia, 1 Coppa UEFA, 1 Coppa delle Coppe e due 2 finali di Coppa dei Campioni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?