Mancini sarà l'unico difensore di ruolo nella formazione di Fonseca
Mancini sarà l'unico difensore di ruolo nella formazione di Fonseca

Roma, 19 febbraio 2021- La Roma continua a essere falcidiata dagli infortuni: la vittoria in Europa League contro il Braga ha avuto strascichi importanti sulla difesa che ha perso nell'arco della stessa partita sia Cristante che Ibanez. E adesso Paulo Fonseca dovrà trovare la soluzione migliore in vista della partita contro il Benevento

Piena emergenza

I giallorossi hanno davvero poche alternative per sistemare al meglio la linea difensiva per le prossime sfide, tra cui quella cruciale di ritorno contro i portoghesi in casa. Al momento a disposizione dell'allenatore ci sono soltanto Mancini e Fazio, con Cristante che potrebbe recuperare in extremis e adattarsi come difensore. Kumbulla, Smalling e Ibanez sono momentaneamente ai box, con il brasiliano che potrebbe tornare a disposizione anche come subentrato. Per questo la partita contro il Benevento servirà a Fonseca per sperimentare nuove soluzioni da adottare finché tutti torneranno a disposizione. E visto il rendimento dei difensori titolari nelle ultime partite potrebbe essere difficile trovare la combinazione migliore.

Le soluzioni di Fonseca

Al momento quella di Mancini è l'unica presenza certa per la prossima partita. Accanto a lui l'allenatore potrebbe dare fiducia a Fazio, rimasto fuori in Europa League perché non inserito in lista, oppure a Juan Jesus, mentre il posto vuoto potrebbe essere ricoperto ancora da Cristante (solo se dovesse recuperare pienamente) oppure da Spinazzola che potrebbe essere adattato sulla sinistra. In ogni caso gli uomini sono contati: bisognerà sacrificare almeno un centrocampista per riempire le voragini lasciate in difesa e sperare che la linea inedita e mai vista prima reggerà per le prossime partite.

Leggi anche - Lazio-Sampdoria, probabili formazioni e dove vederla in tv