Lorenzo Insigne (Ansa)
Lorenzo Insigne (Ansa)

Napoli, 24 ottobre 2020 - Dopo la sconfitta contro l'AZ Alkmaar, il Napoli prova a rialzare la testa in campionato: la quinta giornata di Serie A proporrà agli azzurri il derby campano con il sorprendente Benevento di Inzaghi e Insigne. Ovviamente si parla di Roberto, perché Lorenzo è tornato pienamente disponibile dopo l'infortunio muscolare occorso contro il Genoa ed è pronto a sfidare il fratello nella cornice del Vigorito.

Le probabili formazioni

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Glik, Caldirola, Letizia; Ionita, Schiattarella, Dabo; R. Insigne, Caprari; Lapadula. All.: F. Inzaghi

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Manolas, Koulibaly, M. Rui; Lobotka, Bakayoko; Politano, Petagna, Lozano; Osimhen. All.: Gattuso

Orari tv e dove vederla

Benevento-Napoli (fischio d'inizio alle 15) sarà trasmessa in diretta streaming dalla piattaforma DAZN. Per i clienti che hanno aderito all'offerta Sky-DAZN, sarà disponibile la visione anche sul canale satellitare DAZN1.

Qui Napoli

Turnover sì ma non criterio: nonostante la pesante sconfitta in Europa League, Gattuso continua per la sua strada, quella che in effetti in campionato sta dando i suoi frutti. Si comincia tra i pali, dove Ospina si riapproprierà del proprio posto, con i confermatissimi Manolas e Koulibaly a proteggerlo: a destra si preannuncia una giornata di riposo per Di Lorenzo, che dovrebbe essere rilevato da Hysaj, con Mario Rui a sinistra. Panchina vicina pure per Fabian Ruiz, al quale dovrebbe essere preferito Lobotka per far coppia con un Bakayoko diventato già inamovibile. Anche Osimhen è sicuro di una maglia, ma dietro al nigeriano la bagarra è accesa: con Insigne che dovrebbe essere un'arma solo a partita in corso, viaggiano verso la l'undici titolare sia Politano sia Lozano, con uno tra Mertens e Petagna a contendersi il restante posto. E la novità è che il ballottaggio dovrebbe vincerlo a sorpresa l'ex Spal.

Qui Benevento

Chi si rivede: per sfidare la sua ex squadra Maggio si riprenderà la corsia destra, con Letizia sul lato opposto e la coppia Glik-Caldirola davanti a Montipò. In cabina di regia agirà Schiattarella, con Ionita e Dabo a supporto: in attacco confermatissimo Lapadula, già a spegno contro gli azzurri. A rifornire l'ex Lecce sarà la fantasia di Caprari e Insigne, pronto alla sfida tutta in famiglia con Lorenzo. Non solo: il fratello d'arte è un ex della partita e non è detto che non voglia far crescere i rimpianti in casa Napoli per non aver creduto nel suo talento.

Leggi anche: Genoa-Inter 0-2, a segno Lukaku e D'Ambrosio