Bruxelles, 21 maggio 2018  - Il Belgio va ai Mondiali di Russia 2018 senza uno dei suoi giocatori più in forma: Radja Nainggolan. Il ct Roberto Martinez non ha infatti inserito il centrocampista della Roma nella lista dei 28 convocati, che sarà ridotta a 23 dopo l'amichevole del 4 giugno contro il Portogallo. 

"Non l'ho convocato per motivi tattici - è la giustificazione di Martinez - Nelle ultime due stagioni, la squadra ha giocato in modo molto offensivo. Ha un ruolo molto importante nel suo club, ma non può averne uno piccolo. L'ho visto ieri a Roma, ne abbiamo discusso. Non è stata una decisione facile. Il giocatore è popolare, è una decisione puramente tattica. Non possiamo dargli il ruolo che merita". 

 

Nainggolan lascia la nazionale

NAINGGOLAN DELUSO - "Purtroppo molto a malincuore termina la mia carriera internazionale. Ho sempre fatto di tutto per poter rappresentare la mia nazione. Essere se stessi a volte può dare fastidio". Attraverso il suo profilo Instagram Radja Nainggolan, dove ha postato una foto con m la maglia della Nazionale, svela la sua verità sulla mancata convocazione per i Mondiali: "Da oggi sarò il primo tifoso...". L'esclusione è stata criticata dall'ex nazionale belga Philippe Albert: "Dobbiamo essere l'unico Paese al mondo a fare il viaggio senza uno dei migliori giocatori del globo, non è questo il modo per diventare campioni del mondo". 

 

Met veel pijn in het hart maak ik een einde aan men internationale carriere... ik heb er altijd alles aangedaan om er bij te zijn en belgie te vertegenwoordigen 🇧🇪... spijtig genoeg is ECHT zijn niet goed voor SOMMIGE... En vanaf vandaag zal ik de eerste supporter zijn.... Purtroppo molto a malincuore termina la mia carriera internazionale... ho sempre fatto di tutto per poter rappresentare la mia nazione 🇧🇪 Essere se stessi a volte puó dare fastidio... Da oggi saró il primo tifoso... Very reluctantly my international career comes to an end...I’ve always done everthing I could to represent my country🇧🇪 Being yourself can be bothering ...From this day on I will be the first fan...

Un post condiviso da Radja Nainggolan (@radjanainggolan.4) in data:

Ci sarà invece il difensore della Lazio Jordan Lukaku e l'attaccante del Napoli Dries Mertens. la formazione belga è nel Gruppo G dei Mondiali con Inghilterra, Panama e Tunisia. 

Ecco i 28 convocati per i 'Red Devils'. 

Portieri: Koen Casteels (Wolfsbourg/Ger), Thibaut Courtois (Chelsea/Eng), Simon Mignolet (Liverpool/Eng), Matz Sels (Anderlecht). 

Difensori: Toby Alberweild (Tottenham/Eng), Dedryck Boyata (Celtic/Sco), Laurent Ciman (Los Angeles FC/Usa), Vincent Kompany (Manchester City/Eng), Thomas Meunier (PSG/Fra), Thomas Vermaelen (Barcellona/Esp), Christian Kabasele (Warford/Eng), Jordan Lukaku (Lazio/Ita), Jan Vertonghen (Tottenham/Eng). 

Centrocampisti: Yannick Carrasco (Dalian Yfang/Chn), Nacer Chadli (West Bromwich Albion/Eng), Kevin De Bruyne (Chelsea/Eng), Moussa Dembele' (Tottenham/Eng), Dries Mertens (Napoli/Ita), Youri Tielemans (Monaco/Fra), Axel Witsel (Tianjin Quanjian/Chn), Leander Dendoncker (Anderlecht), Marouane Fellaini (Manchester United/Eng), Thorgan Hazard (Borussia Monchengladbach/Ger), Adnan Januzaj (Real Sociedad/Esp). 

Attaccanti: Michy Batshuayi (Borussia Dortmund/Ger), Christian Benteke (Crystal Palace/Eng), Romelu Lukaku (Manchester United/Eng), Eden Hazard (Chelsea/Eng).