Mario Balotelli
Mario Balotelli

Milano, 7 luglio 2021 - Mario Balotelli riparte dalla Turchia. Dopo l'esperienza al Monza, caratterizzata da sei gol in 13 presenze, che non sono bastati per il salto di categoria in serie A, l'attaccante classe '90 ha deciso di legarsi per i prossimi tre anni all'Adana Demispor, club neopromosso nel massimo campionato. Entusiasmo alle stelle da parte della società fondata nel 1940 per l'accordo con l'ex Inter e Milan, che in queste settimane si sta allenando da solo per farsi trovare pronto all'inizio della nuova avventura. Un'avventura che Balo si augura gli possa finalmente regalare quelle soddisfazioni che da troppo tempo gli mancano. E chissà, magari permette di salire sul treno che porta ai Mondiali del Qatar. 

"Mondiale difficile ma non impossibile"

 

Un sogno più che un obiettivo concreto, alla luce delle ultime stagioni di Super Mario, che dimostra tuttavia di crederci. "Ho visto tanti insulti nei miei confronti e come sapete non ho problemi a esprimere i miei pensieri. Non capisco tutto questo odio da parte di tanti voi italiani! - ha scritto il giocatore su Instagram - L'Italia sta facendo un grande Europeo. Io non ci sono perché i ragazzi in questi anni hanno meritato più di me la convocazione ma con questo a cosa serve scrivermi: 'sei scarso', 'stai a caso', 'non vali niente', 'non sei italiano'... Ci avete mai pensato che il Mondiale è un torneo difficile da conquistare per me ma non impossibile? E cosa dovrei dire se dovessi meritarlo? No, non mi riconosco in voi quindi addio Nazionale? Pensate prima di scrivere: non si sputa mai nel piatto dove si è mangiato". 

Leggi anche: Inter, presentato Inzaghi