Mario Balotelli
Mario Balotelli

Milano, 29 aprile 2020 - Mario Balotelli alla Juventus? Una voce di mercato che, in queste stagioni, si è rincorsa in più di un'occasione. E' successo sia quando sulla panchina bianconera c'era seduto Antonio Conte, sia quando la gestione è passata nelle mani di Massimiliano Allegri. Eppure, in pochi hanno dato credito a questa ipotesi, vedendo il carattere di Super Mario, che mal si sposa con quella che è la filosofia del club piemontese, e il suo rapporto con i tifosi della Vecchia Signora, a cui non è mai rimasto simpatico (per utilizzare un eufemismo...), fin dai tempi in cui vestiva la maglia dell'Inter. Eppure, la possibilità di assistere a un Balotelli con indosso la casacca dei campioni d'Italia è esistita eccome.

A rivelarlo è stato il diretto interessato durante una diretta Instagram con Damiano ‘Er Faina’. "Dopo l'esperienza al Manchester City stavo per trasferirmi alla Juventus. Ero d'accordo, ma poi é intervenuto Adriano Galliani e quando mi hanno detto che c'era la chance del Milan non ci ho più visto - il racconto dell'ex attaccante rossonero - In quel periodo onestamente mi sarebbe convenuto optare per i bianconeri. Il Milan non stava disputando un'ottima stagione, però ho fatto una scelta dettata dal cuore. Devo dire però che ho anche l’Inter nel cuore. E' chiaro che da un punto di vista personale sono due storie diverse, però entrambe sono speciali per me". 

Chissà come sarebbe andata l'avventura a Torino, sponda Juventus, di Balotelli. Una sliding door che forse avrebbe reso ben diversa la carriera del classe '90. Oppure no? D'altronde, il lupo perde il pelo ma non il vizio.