Radja Nainggolan
Radja Nainggolan

Benevento, 30 settembre 2020 - Poco prima del fischio iniziale di Benevento-Inter, il direttore sportivo nerazzurro, Piero Ausilio, è intervenuto per parlare di mercato. Ormai siamo nel rush finale di questa sessione estiva e il tempo per chiudere gli ultimi affare è agli sgoccioli. "La nostra è una rosa abbondante e questo è frutto di una scelta precisa, dettata anche dall'esperienza dell'anno passato, quando soprattutto a centrocampo abbiamo avuto qualche infortunio di troppo". E proprio dal centrocampo si potrebbe presto registrare un'uscita: Radja Nainggolan continua infatti a essere un obiettivo primario per il Cagliari

"Non ci sono stati passi avanti. Sappiamo che il Cagliari, in modo diretto e indiretto, conferma l'interesse per Nainggolan. Il suo cartellino è ancora di nostra proprietà e ha un contratto di due anni. Ne parleremo e vedremo il da farsi: se resterà sarà parte integrante del progetto in una mediana forte e competitiva, altrimenti incontreremo il club sardo e cercheremo una soluzione che vada bene per tutti - sottolinea Ausilio - Ranocchia? Andrea rimane qua. Abbiamo avuto qualche discorso in merito, ma alla fine abbiamo fatto una valutazione con l'allenatore: può essere importante qua sia per un discorso di campo che  di spogliatoio. E' un calciatore valido su cui possiamo contare, poi ha un senso di appartenenza particolare e per questo non si trasferirà altrove". 

Altro difensore centrale chiacchierato nelle ultime settimane per un eventuale addio all'Inter è Milan Skriniar. "C'è stato un contatto con il Tottenham, ma abbiamo ribadito che non è sul mercato e non abbiamo ricevuto offerte particolari. Ribadisco che resterà con noi".