1 dic 2021

Serie A, gli anticipi: vittorie per Atalanta e Fiorentina

La Dea demolisce il Venezia e i viola battono la Sampdoria nei primi due anticipi del turno infrasettimanale

gabriele sini
Sport

Bologna, 30 novembre 2021 - La Serie A apre il turno infrasettimanale valido per la 15^ giornata con Atalanta-Venezia e Fiorentina-Sampdoria. I bergamaschi vincono agevolmente contro i lagunari per 4-0 con la tripletta di Pasalic e il primo gol in Italia di Koopmeiners. I viola conquistano i tre punti al Franchi in rimonta: Gabbiadini apre le marcature, poi Callejon, Vlahovic e Sottil decidono il risultato finale.

Atalanta-Venezia 4-0

Primo tempo - A Busio bastano 19 secondi per scaldare i guanti di Musso con un destro da fuori, che il portiere dell'Atalanta devìa in corner con un tuffo plastico. Ad aprire le marcature sono però i padroni di casa al 7': Ilicic si inventa un corridoio per servire Pasalic, che all'interno del'area punisce Romero sul primo palo. Il croato si ripete al 12', questa volta al termine di una triangolazione con Muriel che vale il 2-0 per la Dea. Il Venezia reagisce e si fa vedere con Henry al 21', che costringe Musso ad effettuare un altro intervento prezioso.

Secondo tempo - Koopmeiners chiude i giochi al 57' con il suo primo gol in Serie A. L'olandese calcia dalla lunetta e infila il pallone all'angolino basso per il 3-0. I lagunari non trovano modo di arginare e rischiano ancora con Muriel che colpisce il palo. La Dea cala il poker al 67' con la tripletta di Pasalic, favorita da una percussione e da un assist di Muriel, il secondo della serata per il colombiano. I bergamaschi gestiscono in scioltezza e si assicurano una vittora agevole.

Fiorentina-Sampdoria 3-1

Primo tempo - La Sampdoria si porta in vantaggio al quarto d'ora. Candreva fa partire un cross tagliato dalla destra, Gabbiadini spizza di testa e pesca l'angolo giusto sul secondo palo. I viola pareggiano al 23' con Callejon, autore di uno dei suoi classici gol: traversone di Sottil proveniente dalla sinistra, palla che giunge sul secondo palo e lo spagnolo a rimorchio che la spinge comodamente in rete. Vlahovic completa la rimonta al 32' con un bel colpo di testa che conclude al meglio un rapido contropiede. La difesa blucerchiata soffre e si addormenta di nuovo al 45', quando Sottil insacca a due passi dalla porta vuota il 3-1 sugli sviluppi di un corner.

Secondo tempo - Al 62' Sottil si divora un gol in uno contro uno con il portiere sparando clamorosamente largo. La Sampdoria cerca di riaprire la partita con ogni mezzo, ma senza successo. L'ultimo sussulto è di Candreva, che si trova la strada sbarrata dall'estremo difensore avversario al 91'.

Leggi anche: Sassuolo-Napoli, probabili formazioni e tv

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?