Doppietta di Zapata contro il Sassuolo (Ansa)
Doppietta di Zapata contro il Sassuolo (Ansa)

Bergamo, 21 giugno 2020 - L’Atalanta, con il 4-1 rifilato al Sassuolo, consolida il suo quarto posto. Gli uomini di Gasperini archiviano la pratica già nel primo tempo: dopo i primi minuti di sofferenza, i nerazzurri dilagano grazie ai gol di Djimsiti, Zapata e all’autogol di Bourabia. Da segnalare anche un gol annullato a Gomez per un precedente fallo di mano di Gosens. La Dea, nella ripresa, trova il poker con un preciso colpo di testa di Zapata e solo nel finale si fa colpire dal Sassuolo (punizione magistrale di Bourabia all’91’). Con questi tre punti la Gasperini band sale a 51 punti e si porta a + sulla Roma; al contrario, gli uomini di De Zerbi restano fermi a 32 punti, a +7 sulla zona rossa.

Atalanta-Sassuolo 4-1, rivivi la diretta

Serie A, risultati e classifiche

Cronaca. Atalanta show nel primo tempo. Gli uomini di Gasperini soffrono nei primi 7’, poi dilagano e chiudono la frazione sul 3-0. La prima occasione del match è per gli ospiti: Defrel tenta dal limite dell’area di rigore, Caldara si oppone e devia in angolo. Successivamente, l’Atalanta inizia a macinare gioco e non si ferma più. Al 13’ Zapata ci prova di testa, il tentativo è impreciso. Sessanta secondi e sempre il colombiano tenta la battuta, Consigli si oppone. Due giri d’orologio e la Dea va in vantaggio: Caldara, dopo il corner battuto da Gomez, spizza la sfera per Djimsiti, che anticipa Peluso e, di sinistro al volo, buca l’incolpevole Consigli. Altri tre minuti e l’Atalanta raddoppia con Gomez, il gol del Papu, però, viene annullato da Chiffi dopo un consulto al VAR per un precedente fallo di mano di Gosens. Gli uomini di Gasperini continuano a proporre gioco e al 27’ sfiorano il 2-0 con lo stesso Papu, la sua staffilata dal limite dell’area si spegne per pochissimo sul fondo. L’appuntamento con il 2-0 è rimandato solo di quattro minuti: al 31’ Zapata, di testa, sfrutta il perfetto assist di Gosens. Nell’occasione non perfetto l’intervento di Consigli, che non riesce ad intercettare il pallone prima del tap-in vincente dell’attaccante colombiano. Prosegue il monologo dell’Atalanta: i padroni di casa al 36’ colpiscono la traversa con lo stesso Zapata e al 37’, grazie all’autogol di Bourabia (il marocchino spinge la sfera in fondo al sacco nel tentativo di anticipare Pasalic), triplicano il loro vantaggio. Solo nel finale il Sassuolo scuote la testa con Berardi e Caputo, ma in entrambe le occasioni Gollini risponde presente.

Nella ripresa il Sassuolo cerca di rientrare in partita, ma è l’Atalanta a trovare il 4-0. Gli uomini di Gasperini portano a casa tre punti d’oro in chiave quarto posto e salgono a +6 sulla Roma. Il Sassuolo, come nel primo tempo parte forte e sfiora il gol due volte nel giro di 6’: al 50’ Caputo manca l’aggancio del pallone dopo l’ottimo assist di Defrel e al 56’ Gollini è superlativo sullo stesso Defrel. Dieci minuti e l’Atalanta cala il poker: cross magistrale da calcio di punizione di Gomez e colpo di testa vincente di Zapata. Doppietta personale per l’attaccante colombiano. Due giri d’orologio e il Sassuolo recrimina per un possibile rigore per il fallo di Palomino su Defrel, Chiffi, dopo un controllo al VAR, lascia proseguire. Quattro minuti e Chiffi espelle Gasperini per protesta. Il match scorre via e gli ospiti, per l’orgoglio, al 76’ ci provano con la punizione di Kyriakopoulos, Gollini è attento e blocca la sfera. Sessanta secondi e l’Atalanta insiste per il pokerissimo: prima Pasalic manda alto di testa, poi Consigli respinge il tentativo di Muriel. A 9’ dal termine gli ospiti cercano quantomeno il gol della bandiera, il colpo di testa di Haraslin non ha fortuna e si spegne sul fondo. In pieno recupero il Sassuolo sigla l’1-4 con una punizione magistrale di Bourabia, che riscatta l’autogol del primo tempo. Il gol non cambia l’esito del match e l’Atalanta conquista tre punti d’oro per la qualificazione alla prossima Champions League: il vantaggio sulla Roma sale a 6 punti. Al contrario, gli uomini di De Zerbi , con questo ko, restano a quota 32, a +7 sulla zona rossa.



Tabellino

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti (41' st Toloi), Caldara, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler (24' st Malinovskyi), Gosens (24' st Castagne); Pasalic; Gomez (43' st Colley sv), Zapata (24' st Muriel). In panchina: Rossi, Sportiello, Sutalo, Tameze, Bellanova. Allenatore: Gasperini.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (1' st Muldur), Peluso, Marlon (24' st Magnani), Kyriakopoulos; Locatelli (32' st Obiang), Bourabia; Berardi (16' st Djuricic), Defrel, Boga (16' st Haraslin 5.5); Caputo. In panchina: Pegolo, Magnanelli, Rogerio, Raspadori, Chiriches, Traore, Ferrari. Allenatore: De Zerbi. 

Arbitro: Chiffi di Padova. 

Reti: 16' pt Djimsiti, 31' pt Zapata, 37' pt Bourabia (aut); 21' st Zapata, 47' st Bourabia. Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Al 27' st espulso Gasperini per eccesso di proteste. Ammoniti: Toljan, Pasalic, Peluso, Marlon, Djimsiti, Muriel e Toloi. Angoli: 4-3. Recupero: 3', 3'. 

Rivivi qui la diretta