2 mag 2022

Atalanta-Salernitana 1-1: Pasalic salva Gasperini al 90'

I granata sfiorano il colpo grosso a Bergamo, ma si devono accontentare di un punto

gabriele sini
Sport
Atalanta's Mario Pasalic scores the goal 1-1 during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs US Salernitana 1919 at the Gewiss Stadium in Bergamo, Italy, 2 May 2022.
ANSA/PAOLO MAGNI
Atalanta-Salernitana, il pareggio di Pasalic (Ansa)

Bergamo, 2 maggio 2022 - Il Monday Night tra Atalanta e Salernitana ha chiuso il programma della 35^ giornata di Serie A. La Dea ha strappato un punto all'ultimo secondo, grazie al gol di Pasalic al minuto 89 che ha evitato una pesante sconfitta ai bergamaschi, ancora aggrappati alla speranza di agguantare un posto in Europa League. Stop che rischia di essere determinante per la corsa salvezza dei granata, che rimangono terzultimi a -2 dal Cagliari.

Primo tempo

Sia Gasperini che Nicola si schierano con la difesa a tre. Nell'Atalanta il tridente è composto da Boga, Muriel e Zapata, mentre nella Salernitana ci sono Verdi e Djuric. Due accelerazioni di Muriel e Boga mettono a sedere la difesa ospite, con quest'ultimo che calcia troppo centrale. Al 19' ci prova anche Freuler, con Sepe che è attento e respinge la conclusione dai sedici metri dello svizzero. A dispetto delle chance e della pressione iniziale della Dea, sono i granata a passare in vantaggio al 27'. Una sponda di Djuric regala un assist perfetto ad Ederson, che si inserisce tra i difensori bergamaschi e batte Musso. Poco dopo Coulibaly ha anche l'opportunità del raddoppio, ma sciupa l'ottimo assist di Verdi. Nel finale Zapata non riesce ad impattare il pallone su un cross di Zappacosta e i padroni di casa vanno a riposo sotto di un gol.

Secondo tempo

La Salernitana riparte forte e Musso deve superarsi già al 48' su una botta di Bohinen. Al 50' entrambe le squadre sciupano: prima Palomino di testa, sugli sviluppi di un angolo, manca lo specchio di pochissimo; poi, sulla ripartenza degli ospiti, Musso salva su un incornata di Coulibaly. I minuti passano e gli orobici cercano disperatamente il pari, mentre i granata sfiorano ancora il secondo gol con Verdi ed Ederson al 60'. Quando tutto sembrava ormai perduto per i padroni di casa, Malinovskyi si inventa un assist geniale per il taglio di Pasalic, che davanti a Sepe incrocia e firma l'1-1.

Leggi anche: Valentino Rossi ottavo a Brands Hatch

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?