Gian Piero Gasperini (Ansa)
Gian Piero Gasperini (Ansa)

Bergamo, 27 novembre – Reduce dallo storico successo in casa del Liverpool in Champions League, l'Atalanta si trova, a meno di ventiquattro ore dal match casalingo di campionato contro il Verona, a fare i conti con un nuovo caso di positività al coronavirus dopo quello di Ruslan Malinovskyi: l’ultimo giro di test a cui la squadra si è sottoposta, infatti, ha evidenziato la positività del russo Aleksej Myranchuk che così sarà costretto a saltare almeno la sfida contro gli scaligeri. L’Atalanta, come da prassi sanitaria, ha fatto sapere che il calciatore è già stato messo in isolamento e in queste ore la squadra sarà sottoposta a nuovi test molecolari per scongiurare ulteriori positività.

Il comunicato del club

Ecco il comunicato diramato dal club orobico: “Atalanta B.C. comunica che, in seguito ai test effettuati ieri, giovedì 26 novembre, Aleksej Miranchuk è risultato positivo al Covid-19. Il calciatore è stato prontamente sottoposto ad isolamento nel rispetto delle procedure previste dal protocollo sanitario. In tarda serata il gruppo squadra verrà sottoposto nuovamente ai test molecolari. La Società ha immediatamente attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le Autorità per le procedure correlate".

Leggi anche - Europa League, Lille-Milan 1-1: Bamba risponde al vantaggio di Castillejo