Un'immagine della sfida d'andata
Un'immagine della sfida d'andata

Bergamo, 17 aprile 2021 - Atalanta-Juventus è uno dei due big match (l'altro è Napoli-Inter) della 31esima giornata di Serie A. A Bergamo ci si gioca un posto in Champions League, visto che le due compagini sono separate da appena un punto in classifica. La Vecchia Signora è terza con 62, la Dea quarta con 61, tre lunghezze in più rispetto al Napoli. A otto giornate dalla fine è chiaro che questo rappresenti per entrambe un crocevia fondamentale per confermarsi nell'Europa che conta, nonché un antipasto della finale di Coppa Italia che si disputerà il 19 maggio al Mapei Stadium di Reggio Emilia. 

Qui Atalanta

 

Gasperini ritrova Pessina, guarito dal Covid-19, mentre deve rinunciare allo squalificato Romero e all'infortunato Hateboer. Pochi dubbi per il mister nerazzurro: Malinovskyi-Maehle e Pasalic-Pessina sono gli unici ballottaggi, che vedono i primi due in pole. Davanti Zapata agirà da unica punta, con anche Muriel nel tridente alle sue spalle. 

Qui Juve

Colpo di scena alla vigilia del match: problema ai flessori per Cristiano Ronaldo, salta Bergamo. Lo annuncia Pirlo in conferenza stampa. Bernardeschi, attualmente positivo al Coronavirus, altro indisponibile nelle fila bianconere. Torna Bonucci, negativizzatosi, ma la sua presenza dal 1' non è scontata. Anzi, Chiellini ha più possibilità di far coppia con de Ligt. Sulla destra a questo punto probabilissima la  conferma per Kulusevski, mentre in avanti Dybala e Morata potrebbero formare una coppia inedita.

Probabili formazioni

Atalanta (4-2-3-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti, Gosens; De Roon, Freuler; Malinovskyi, Pasalic, Muriel; Zapata. All. Gasperini. 

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Morata. All. Pirlo. 

Orario e dove vederla

Il match è in programma per domenica 18 aprile alle 15 e verrà trasmesso in esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite). Sarà possibile seguire la sfida anche in streaming grazie a SkyGo, collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma oppure scaricando l'applicazione, e a Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky.

 

Leggi anche: Dal primo maggio torna il pubblico in stadi e palazzetti