Jeremie Boga (Ansa)
Jeremie Boga (Ansa)

Bergamo, 26 dicembre 2021 - Gian Piero Gasperini ha trovato sotto l'albero di Natale un regalo inaspettato: Jeremie Boga. L'Atalanta ha chiuso l'affare con il Sassuolo per l'attaccante ivoriano, che si accaserà a Bergamo da gennaio. Un'operazione da 22 milioni di euro più bonus: cifre importanti che la Dea raramente investe, se non su calciatori su cui ripone grandissima fiducia; proprio come nel caso di Boga.

Boga per inseguire il sogno Scudetto

Pronunciare la parola "Scudetto" dalle parti di Bergamo resta proibito. Gli ottimi risultati ottenuti dall'Atalanta negli ultimi anni, maturati sia in Italia che in Europa, fanno pensare che la Dea sia pronta per lottare per il primo posto in classifica, ma parlarne rimane tabù. L'acquisto di Boga è un chiaro indizio che Gasperini voglia puntare sempre più in alto con giocatori giovani e di qualità. L'ivoriano compirà 25 anni a gennaio e in questa stagione, finora, non ha brillato, a differenza di un 2020/2021 che sembrava averlo consacrato e posto al centro dell'attenzione dei top club di Serie A. L'esterno offensivo è stato anche convocato dalla sua nazionale per la Coppa d'Africa, in programma dal 9 gennaio, motivo per cui Gasperini dovrà attendere un po' per inserire il giocatore nei propri schemi di gioco.

Leggi anche: NBA, il programma del Christmas Day