Andrea Agnelli fra i tifosi
Andrea Agnelli fra i tifosi

Torino, 19 maggio 2020 - Dieci anni or sono, Andrea Agnelli veniva nominato presidente della Juventus, ereditando il timone da Jean-Claude Blanc. 48 anni dopo, un altro esponente della famiglia Agnelli (dopo il nonno Edoardo, lo zio Gianni e il padre Umberto) al comando del club torinese. Una svolta epocale per la Vecchia Signora, che stava uscendo dalle macerie post Calciopoli. Tante le immagini indelebili di questo decennio: dalla presentazione del nuovo stadio al primo Scudetto, passando per gli altri trionfi griffati Conte e Allegri, e finendo ovviamente con l'acquisto di Cristiano Ronaldo, con quel blitz di Agnelli in Grecia che resterà per sempre nella memoria dei tifosi bianconeri. 

Poi ci sono i numeri: il bilancio 2009/2010 della Juventus presentava un fatturato di circa 220 milioni di euro, mentre al 30 giugno 2019 l’importo è risultato essere di 621 milioni, con una crescita pari al 183% (secondo i dati riportati da Calcio e Finanza). Un risultato ottenuto attraverso un lavoro certosino sul mercato giocatori e sul fronte plusvalenze (il record appartiene all'affare Pogba con 96,5 milioni), ma anche attraverso le vittorie sul campo (16 i titoli conquistati) e gli investimenti sulle strutture, in particolare nella riqualificazione dell'area Continassa, con la costruzione del J Medical e del J Hotel. Poi ci sono i social, dove il salto in avanti della Juventus negli ultimi anni è stato esponenziale, anche per merito dell'arrivo di Ronaldo.

Agnelli parla e agisce da visionario: voleva trasformare quello della Juventus in un brand mondiale e ci è riuscito, anche passando da alcuni cambiamenti drastici, vedi il rinnovamento del marchio e della casacca indossata in questa stagione dai giocatori, con l'arrivederci alle strisce bianconere. "Scrivere la storia significa anticipare il futuro. Questo è il principio che ha ispirato Andrea Agnelli fin dal primo giorno alla guida della Juventus, esattamente dieci anni fa - si legge nel messaggio pubblicato sul sito ufficiale dei campioni d'Italia - Un'avventura da rivivere, momento dopo momento, con questo video (nel post qua sotto, ndr) che inizia con una frase storica della Presidenza Agnelli: «Noi siamo la gente della Juve». E da tutti noi, gente della Juve, arriva un grande grazie. Per quello che siamo tornati a essere, e per quello che saremo. Fino Alla Fine". 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

“We are Juventus people.” #FinoAllaFine

Un post condiviso da Juventus Football Club (@juventus) in data: