La Roma punta Alex Telles per sostituire Spinazzola
La Roma punta Alex Telles per sostituire Spinazzola

Roma, 12 luglio 2021- Mentre tutta la città è ancora in festa per accogliere i Campioni d'Europa, a Roma la società giallorossa è a lavoro per pianificare le prossime mosse di questo calciomercato: la priorità assoluta per Tiago Pinto è diventata quella di trovare un sostituto per Leonardo Spinazzola, infortunato nel corso dell'Europeo. Tra i tanti nomi nelle ultime ore è spuntato anche quello di un volto già noto nella nostra Serie A.

La pista Telles

L'ultimo giocatore annotato dal portoghese sulla sua lista è Alex Telles, terzino sinistro classe '92 che attualmente gioca al Manchester United e con un passato all'Inter. Il brasiliano è arrivato in Inghilterra nell'ottobre del 2020 dopo l'ottima esperienza al Porto per 15 milioni di euro, ma in verità con i Red Devils non ha mai giocato molto. Prima qualche parentesi in campionato, poi le occasioni da titolare in Europa League e nel mezzo il Coronavirus che gli ha fatto saltare tante partite: in generale non è stata un'esperienza esaltante per lui che ha trovato poco spazio e una serie infinita di panchine che lo hanno fatto finire in coda alla lista delle alternative di Solskjaer. Ecco perché dopo poco più di metà stagione Telles sarebbe disposto a cambiare squadra, così da trovare qualche chance in più e puntare al rilancio nel calcio europeo.

Problemi per la trattativa

Alex Telles è un profilo che piace molto anche a Jose Mourinho, alla ricerca di un terzino sinistro affidabile da schierare come titolare in attesa del rientro di Spinazzola, previsto tra sei mesi. Calafiori non rappresenta ancora un'alternativa sulla quale puntare in maniera stabile, ma un giovane da lanciare nelle partite opportune o in generale un panchinaro di prima scelta per quel ruolo. Toccherebbe quindi al brasiliano recitare il ruolo da protagonista, ma l'affare non sarà affatto semplice da concludere: la Roma vorrebbe il giocatore in prestito con diritto di riscatto, una formula che potrebbe invece non andar bene al Manchester United. Fondamentali saranno le prossime settimane per capire la volontà dei due club ed eventualmente regalare al nuovo allenatore giallorosso il suo primo rinforzo.

Leggi anche - Calciomercato 2021, tutte le trattative