Angel Cabrera è stato condannato a due anni di carcere dal tribunale della provincia di Cordoba (Argentina) "per aver aggredito, minacciato e molestato Cecilia Torres Mana, sua compagna tra il 2016 e il 2018". Cabrera, vincitore dello Us Open nel 2007 e del The Masters nel 2009, ha negato ogni addebito e sconterà la sua pena. "Ma la situazione è molto più complessa, visto che deve fare i conti con altri capi di accusa per i quali ci sono mandati di cattura e sono coinvolte altre vittime di violenze" ha spiegato il pubblico ministero Laura Battistelli.