"Come è nata l’idea di venire qui? E’ nata giorno dopo giorno. Col presidente avevamo parlato a fine gara con la Juventus, ma di altre cose, e chiudendo mi disse ‘Ci verresti al Parma?’, io risposi: ‘Non so se riesco a fare la B’, non volevo illuderlo. Poi quando sono tornato negli spogliatoi dissi ai dirigenti della Juve che ero felice che il Parma fosse finito nella mani di Krause, ha un progetto importante. Questa cosa qui mi ha messo di buon umore e ho iniziato a riflettere su un possibile ritorno. Avevo altre offerte interessanti, però, alla fine il coinvolgimento emotivo ha fatto il resto". Cosi’ Gianluigi Buffon, nuovo portiere del Parma, ai microfoni di Sky Sport nel giorno della sua presentazione. L’ex estremo difensore della Juventus ha poi rivelato: "Se ho rifiutato un’offerta del Barcellona per fare il secondo? Ho avuto due importanti opportunità per andare a vincere la Champions, ma non mi andava più di fare il secondo, l’ho fatto alla Juventus per il legame che c’era".

GIgi, 43 anni compiuti a gennaio, non chiude neanche il cassetto dei sogni in azzurro: "Se spero di andare al mondiale in Qatar nel 2022? Diciamo che ci penso, ma non troppo spesso. E poi in questo momento non mi sembra giusto neanche caricare il ct dell’Italia di questo pensiero...".