Gianlorenzo Blengini non sarà più il ct della nazionale maschile dopo i prossimi Europei: ieri ha accettato l’offerta della Lube Civitanova, della quale prende subito la panchina al posto dell’esonerato De Giorgi. Blengini guiderà i marchigiani fino alla fine della stagione grazie a una clausola del contratto rinegoziato l’1 gennaio che prevede il doppio incarico per questa stagione. Poi tornerà in azzurro per i Giochi di Tokyo e gli Europei (dall’1 al 19 settembre tra Cracovia, Danzica, Katowice, Ostrava, Tampere e Tallinn), e alla fine della kermesse continentale avrà un altro anno di contratto con la Lube, quindi dovrà lasciare l’azzurro.

Intanto ieri la Cev ha ufficializzato la scelta di Verona come sede delle Superfinals di Champions League: le finalissime maschile e femminile si terranno sabato 1 maggio.