Vittoria per la Francia nella mista singola
Vittoria per la Francia nella mista singola

Oberhof (Germania), 10 gennaio 2021 - Una giornata per certi versi storica per questa Coppa del Mondo di Biathlon perché in nessuna delle due staffette la Norvegia ha trovato il successo. Nel format misto ha vinto la Russia, mentre in quello a coppie a trionfare è stata la Francia, grazie a Simon e Jacquelin che sono stati eccezionali per tutto il corso della gara.

La gara

La sorpresa arriva proprio dalla Norvegia che pasticcia tantissimo al poligono soprattutto nella seconda volta in cui è toccato ai rispettivi atleti. L'ultimo poligono in piedi di Eckhoff è stato disastroso con addirittura tre penalità e la rimonta disperata di Johannes Boe lo ha portato a commettere ancora errori, salvati per miracolo con le ricariche. Alla fine il grande passo ha comunque portato un podio ma è chiaro che da loro ci si aspettava qualcosa in più. Chi ha avuto qualcosa in più è stata invece la Francia che pur presentando due atleti che rischiano tanto al poligono, ha dominato la gara: la coppia Simon-Jacquelin ha commesso pochi errori e tenuto un grandissimo passo, tanto da arrivare in solitudine all'ultimo poligono gestito senza problemi. Alle loro spalle la coppia svedese Oeberg-Samuelsson che paga già 38 secondi.

L'Italia

Partenza sfortunata per la coppia azzurra Wierer-Hofer con la campionessa azzurra coinvolta subito in un incidente e attardata nonostante il poligono pulito. Hofer ha commesso errori in entrambe le frazioni e non è riuscito a essere competitivo per il podio pur avendo le capacità per lottare. Alla fine l'Italia è settima, così come nella mista di stamattina, a 1 minuto e 34 secondi dal primo posto.

Leggi anche: Podio di Marta Bassino a St. Anton

SIMONE GAMBERINI