Un'altra vittoria per Eckhoff
Un'altra vittoria per Eckhoff

Nove Mesto (Repubblica Ceca), 7 marzo 2021 - Dopo la sprint di ieri c’erano grandi speranze per un nuovo podio azzurro e invece la prova a inseguimento di Nove Mesto è stata un incubo per le italiane. Tantissimi errori al poligono in una gara che segna ancora una volta il dominio di Tiril Eckhoff, sempre più vicina alla coppa del mondo generale oltre che a quella di specialità.

La gara

Eckhoff chiude subito i giochi con una partenza da campionessa: sfrutta il vantaggio della vittoria di ieri e con un doppio zero a terra scava un grande solco su una concorrenza che fatica a starle dietro. Oggi sembra imbattibile tanto che nonostante tre errori in due sessioni in piedi esce con un enorme vantaggio che la fa arrivare al traguardo a braccia alzate. Da dietro arrivano grandi rimonte: Herrmann è la piacevole sorpresa di giornata con un secondo posto che la rimette in lizza per tornare a competere come nelle scorse stagioni, mentre lo sprint per il podio lo vince Roiseland su una sorprendente Persson. I discorsi per la coppa sembrano ormai aperti solo per l’aritmetica visto che con una Eckhoff così competere anche per fuoriclasse come Roiseland appare proibitivo.

Le italiane

Peggio di così non poteva andare: Vittozzi e Wierer arrivavano con grande fiducia alla prova di oggi dopo la bella gara di 24 ore fa, ma già dal primo poligono si sono chiamate fuori causa con tre errori. Per Wierer addirittura il record di bersagli mancati in una sola gara in carriera, nove, qualcosa da dimenticare in fretta anche perché settimana prossima si correrà ancora a Nove Mesto.

Leggi anche - I risultati della sprint maschile