Vittozzi quinta nella sprint
Vittozzi quinta nella sprint

Pokljuka (Slovenia), 13 febbraio 2021 - Per le medaglie ai Mondiali di biathlon l'Italia dovrà ancora aspettare: la sprint di Pokljuka non porta nessuna azzurra sul podio ma getta comunque le basi per un inseguimento interessante nella gara di domani visto il buon piazzamento di Lisa Vittozzi. Nella giornata che testimonia la definitiva consacrazione di Eckhoff come miglior biathleta della stagione con un oro in una località mai particolarmente gradita, la sappadina ha ritrovato le buone sensazioni viste nella mista.

La gara

Il forte vento ha condizionato tantissimo la gara al punto che nelle sessioni in piedi sono arrivati davvero tantissimi errori. Tiril Eckhoff però ha trovato la lucidità giusta e forse anche una buona finestra e anche nel tiro in piedi è stata precisa al netto di uno shooting time un po' troppo prolungato. Ma se la condizione sua è questa, con lo zero diventa impossibile da battere, soprattutto perché le uniche in grado di farlo, Roiseland ed Herrmann, si sono perse nella sessione in piedi con errori che sono costati il podio. Podio su cui sale Anais Chevalier, brava a riscattarsi dopo il disastro della staffetta mista, più la bielorussa Hanna Sola, insolitamente precisa al poligono e brava a trovare il primo podio in carriera nel momento più importante.

Le italiane

Detto di una Lisa Vittozzi che chiude con lo zero in quinta posizione e ben piazzata per l'inseguimento di domani con 37 secondi da recuperare a Eckhoff, non ha convinto Dorothea Wierer che si è concessa un errore in entrambi i poligoni e soprattutto è crollata nell'ultimo giro, dove ha perso 30 secondi tantoché partirà da un minuto e mezzo di ritardo. Poco più dietro invece le due note liete di giornata Carrara e Lardschneider, 23esima e 24esima: le due giovani non avevano ancora trovato punti in Coppa del Mondo e grazie allo zero al poligono possono festeggiare la miglior gara della carriera. Domani tutte in gara alle 15.30 nell'inseguimento tranne Sanfilippo, oggi deludente al tiro.

Leggi anche - I risultati della discesa libera di Cortina