Hofer sfiora il podio a Oberhof
Hofer sfiora il podio a Oberhof

Oberhof (Germania), 9 gennaio 2021 - Oberhof è garanzia di spettacolo: dopo una gara femminile in cui le emozioni non sono mancate fino all'ultimo metro di pista, anche in campo maschile la gara è stata all'insegna delle sorprese. Alla fine l'ha vinta Laegreid, ma sarebbe potuta finire davvero in tutti i modi, persino con la vittoria di Hofer, che però nell'ultimo poligono ha bruciato l'opportunità di salire sul podio.

La gara

Sembrava una questione tra i fratelli Boe, e invece la gara si è trasformata nella seconda metà. Anche perché Johannes Boe dopo la cinquantesima vittoria si è ritrovato a gestire con difficoltà il suo vantaggio, tanto da uscire prima assieme al fratello dal poligono, e poi con tantissimi errori. In particolare la prima sessione in piedi lo ha fatto sprofondare in classifica visti i quattro bersagli mancati (ottavo a fine gara), che sembravano lanciare la vittoria di Tarjei Boe. Ma nell'ultimo poligono anche il fratello maggiore ha commesso più errori spalancando la porta a Laegreid, che invece pur sbagliando qualcosa all'interno della gara, è riuscito a limitare i danni trovandosi in testa dopo il caos delle sessioni in piedi. L'azzurro Lukas Hofer ha persino sognato la vittoria. Uno zero all'ultimo poligono lo avrebbe fatto uscire a ridosso della testa se non davanti, mentre con un errore si sarebbe giocato il podio, ma alla fine ha mancato due bersagli e ha dovuto staccare Fak nell'ultimo giro per chiudere al quinto posto. I tempi per un podio sembrano decisamente maturi.

Gli altri italiani

Dopo Hofer il migliore è stato Windisch che ha chiuso in 21esima posizione a meno di 2 minuti dalla testa. Poi un ottimo Bormolini 24esimo, seguito da Giacomel 34esimo che continua a promettere benissimo vista la giovane età. Manca la zona punti invece Bionaz, 58esimo al traguardo.

Leggi anche: Sofia Goggia vince in discesa libera