Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
27 mag 2022

Bestia-Bagnaia, a voi il Mugello Vale vi guarda

27 mag 2022
riccardo galli
Sport

dall’inviato Riccardo Galli

Bastianini o Bagnaia? O magari qualche bella sorpresa? Forse firmata Aprilia. Certo se poi spuntasse un Morbidelli versione riscatto, o un Bezzecchi d’autore... Insomma, c’è voglia d’Italia al Mugello. Di un’Italia che riesca in qualche modo anche a prendersi sulle spalle l’eredità definitiva di Valentino. Vale che domani sarà qui, sulla pista toscana, per ’portarsi a casa’ il numero 46, salutare il suo pubblico e alla fine incrociare Max Biaggi, anche lui al Mugello per mettersi sul petto la coccarda di Legend della MotoGp.

Rossi e i suoi allievi, insomma, per un Gp d’Italia che potrebbe segnare una svolta anche nella classifica mondiale. Bastianini, con la sua Ducati Gresini, è sicuro: "Cercherò di portare a casa il mio primo podio al Mugello". Un podio magico, sul quale anche Bagnaia (nella foto, Ducati) ha una voglia matta di prendere posto con l’obiettivo di cancellare l’errore e la delusione del botto di Le Mans.

Tornando all’Aprilia, ieri è arrivata la notizia della conferma di entrambi i suoi piloti per le prossime due stagioni. Avanti con Aleix Espargaro e Vinales, dunque, e mercato chiuso. E anche il tricolore Aprilia si... vede bene al Mugello. "E’ la mia pista preferita", giura Aleix. Se accanto a tutto questo andiamo poi a mettere la forza di Quartararo (Yamaha) e la voglia di tornare protagonista di Marquez (Honda), il podio de Mugello, rischia di essere un podio da... posti in piedi. Per chiudere occhio anche all’altra Ducati, quella targata Pramac (ieri la nuova livrea con Prima Assicurazioni) con Zarco e Martin sempre molto veloci sulla pista del Mugello.

Il programma. Oggi, dalle ore 9, le prove libere, con la MotoGp alle 9.55 e alle 14.10, in diretta su Sky MotoGp, Tv8 e in streaming su Now.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?