Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
25 giu 2022
25 giu 2022

Berrettini-Djokovic, si può rifare

Il sorteggio di Wimbledon aiuta Matteo: Nole solo in finale. Sinner, trappola Wawrinka. Giorgi ko a Eastbourne

25 giu 2022

Una finale come l’anno scorso teoricamente è possibile: il tabellone di Wimbledon ha allontanato Matteo Berrettini da Novak Djokovic al punto da rendere impossibile il loro incontro prima della finale (nella foto quella del 2021).

Secondo nella classifica dei favoriti per i bookmakers dopo i due successi sull’erba di Stoccarda e del Queen’s, Matteo Berrettini debutterà nel torneo dell’All England Club contro il 26enne cileno Cristian Garin.

L’azzurro è testa di serie numero 8 ed è finito nella parte bassa del tabellone, aprirà contro un ’terraiolo’, in caso di vittoria poi potrebbe trovare lo svizzero Marc-Andrea Huesler, fuori dalla Top100, quindi il giovane statunitense Jenson Brooksby, al suo debutto a Londra. Possibili ottavi contro l’argentino Diego Schwartzman, e potenziale finale contro l’avversario degli allenamenti sul campo centrale, ovvero Rafa Nadal, ma nei quarti lo scoglio potrebbe essere Tsitsipas.

E’ andata molto peggio a Jannik Sinner, favorito n.10 ma ancora a secco di vittorie a Wimbledon: nel primo turno troverà un marpione come il 37enne svizzero Stan Wawrinka. L’altoatesino è nella parte alta del tabellone, quella dove Djokovic, sei volte re di Wimbledon, inizierà con il sudcoreano Soonwoo Kwon, n.75.

Gli altri italiani in tabellone: Fognini, n.62 del ranking, troverà l’olandese Tallon Griekspoor (53); Lorenzo Sonego, 27, contro lo statunitense Denis Kudla (78); Lorenzo Musetti (71) ha pescato l’ostico statunitense Taylor Fritz (11), mentre l’esordiente Andrea Vavassori affronterà Tiafoe. Nel tabellone femminile, Martina Trevisan (22) sfiderà Elisabetta Cocciaretto al primo turno. Jasmine Paolini (25) contro Petra Kvitova, Camila Giorgi con la polacca Frech, Lucia Bronzetti troverà l’americana Ann Li. Serena Williams, dopo il forfait in doppio per infortunio della compagna, inizierà il suo inseguimento al 23esimo Slam contro Harmony Tan.

A Eastbourne ieri la Giorgi ha perso in semifinale contro la lettone Jelena Ostapenko, numero 14 del ranking Wta e ottava testa di serie, con il punteggio di 6-2, 6-2 in un’ora e nove minuti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?