Nadia Battocletti in azione
Nadia Battocletti in azione

Si vede che il 2021 non è ancora finito, soprattutto per la nostra atletica: dopo la pazzesca estate olimpica, ieri è arrivato il triplete personale di Nadia Battocletti, campionessa d’Europa under 23 nel cross dopo i due titoli da under 20. Agli Europei di Dublino anche la squadra femminile centra un oro storico, mai vinto in passato, grazie al sesto posto di Anna Arnaudo, all’undicesimo di Giovanna Selva, poi Sara Nestola 33ª, Ludovica Cavalli 36ª, Michela Moretton 48ª.

La giovane trentina di Cavareno ha regalato l’ennesimo trionfo alla Fidal sotto la gestione di Stefano Mei, che l’aspettava all’arrivo per abbracciarla insieme a papà Giuliano: "In questi mesi mi sono allenata molto bene, c’erano ragazze molto forti con caratteristiche simili alle mie. Spesso mi sono staccata per evitare di prendere troppo vento e ogni tanto rientrando in gruppo ho preso qualche botta – ha detto la Battocletti –. Le altre provavano un sacco di attacchi, ma sapevo che la mia qualità migliore sono gli ultimi cinquecento metri. Io favorita? Sapevo che dovevo solo prendere tutti gli allenamenti di questi mesi e portarli dentro la gara".