Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 mag 2022

Basket, playoff Serie A: Tortona vola in semifinale, Venezia si arrende in gara 4

La Bertram vince la serie contro l’Umana Reyer e ora affronterà la Segafredo Virtus Bologna

22 mag 2022
davide baselice
Sport

Venezia, 21 maggio 2022 – Vittoria e storico approdo in semifinale playoff. Continua la favola della Bertram Tortona che si aggiudica gara 4 della serie dei quarti di finale contro l’Umana Reyer Venezia (3-1 il computo finale) che cede ancora al Taliercio e saluta la stagione con una sconfitta per 60-72. Protagonista della serata il trio Macura- Sanders- Wright che conduce al passaggio del turno dove ad attendere adesso c’è la Virtus Segafredo Bologna. Per i padroni di casa è un addio anticipato alla post season frutto di un match caratterizzato da un 39,3% al tiro da due punti e una lotta a rimbalzo persa nettamente (28 vs 44).

Gli ospiti piazzano un break iniziale di 5-0 sancito dalla tripla di Daum. Gli orogranata provano a rifarsi immediatamente sotto prima che Cain e Sanders regalino la doppia cifra di vantaggio alla loro squadra (4-14). Un + 10 che verrà dimezzato nel giro di qualche minuto da Bramos nonostante l’inerzia sia nelle mani del team di coach Ramondino che riesce a gestire la controffensiva avversaria. E’ ancora Daum a gonfiare la retina con quattro punti consecutivi che regalano il 12-18 al suono della prima sirena di gioco. Nel quarto successivo Venezia cerca di sistemare le cose iniziando a riavvicinarsi alla Bertram. Dal – 8 firmato dal tap-in di Cannon, è Jeff Brooks – il migliore in gara 3 – a regalare un possesso di distanza fra le due contendenti sul 19-22. Tortona è abile nel gestire il delicato momento e risponde con un 4-0 di controparziale sull’asse Filloay-Macura (19-26). Si accende Jordan Theodore che sigla un parziale personale che sancisce la momentanea parità sul tabellone (26-26). L’Umana prova così a spaventare i piemontesi che riescono a tenere testa e rimettono nuovamente il naso col solito Macura e l’esperienza di Cain nel pitturato col centro ex Pesaro che fissa il 29-34 a pochi istanti dal rientro negli spogliatoi.

L’ex Filloy e Wright puniscono con puntualità la difesa orogranata

La pausa di metà gara non bagna le polveri alla Bertram che al rientro sul parquet assesta un altro colpo agli orogranata che finiscono indietro di otto lunghezze (31-39) grazie a Wright. Tortona sembra trovare il giusto equilibrio in attacco riuscendo a pungere puntualmente la difesa veneta. La truppa di coach De Raffaele è costretta ad inseguire e, in qualche caso, prova a far sentire il fiato sul collo come con Stone (43-46). Sanders e Severini confezionano il + 11 con cui si arriva all’ultimo mini intervallo. Nell’ultimo periodo le due bombe dell’ex Filloy puniscono con puntualità una Reyer che fatica a tenere il passo aggrappandosi alle giocate dall’arco dei vari Brooks, Bramos e De Nicolao. Non basterà contro una Tortona che raggiunge la semifinale con pieno merito.

Leggi anche - Eurolega, Efes ancora campione d'Europa: Real Madrid battuto (58-57)

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?