Dinamo Sassari Vanoli Cremona (Ciamillo)
Dinamo Sassari Vanoli Cremona (Ciamillo)

Cremona, 27 marzo 2021 – La Dinamo Sassari, dopo due settimane trascorse in quarantena, si ripresenta nel campionato di basket di Serie A sconfiggendo nell’anticipo del ventiquattresimo turno la Vanoli Cremona 95-84. La formazione sarda, che con questi due punti si è presa la quarta piazza in solitaria – con ancora due gare da recuperare – è riuscita a far valere tutto il suo strapotere fisico nel pitturato (44-26 il saldo finale a rimbalzo in favore degli uomini di Pozzecco) mandando ben cinque uomini in doppia cifra, capitanati da Filip Kruslin, autore di ben 20 punti. Doppia doppia invece per Miro Bilan (18 punti e 11 rimbalzi) e Jason Burnell (13 punti e 12 rimbalzi). La chiave di volta del match è stato senza dubbio il, secondo quarto, nel quale la Dinamo ha segnato la bellezza di 30 punti portandosi sul +14 all’intervallo lungo e limitandosi poi a rintuzzare i tentativi di rientro di Cremona, alla quale non sono bastati i 23 punti di Fabio Mian e i 20 di Jaylen Barford.

La gara

Dopo un primo quarto dominato dagli attacchi e chiuso avanti di tre lunghezze da Cremona grazie al floater allo scadere di Barford, La Dinamo ha cambiato passo, aumentando l’intensità del suo gioco e allargando il campo con le triple di Chessa, Kruslin e Burnell che hanno dato il la al parziale di 30-13 che ha severamente punti una Cremona troppo molle in difesa e costretta a rientrare negli spogliatoi a -14 (56-42). In uscita dagli spogliatoi i lombardi hanno cercato di serrare le fila in difesa e sono rientrati prima fino al -7 suggellato dal sottomano di Mian. La Dinamo ha però sempre avuto i nervi saldi e nel quarto quarto ha messo in ghiaccio il risultato con tre bombe ravvicinate e mortifere di Kruslin.

Leggi anche - Basket, coppe: Milano cade sotto i colpi di Polonara. Virtus in semifinale di Eurocup