Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
17 mag 2022

Basket, Serie A: un inarrestabile Della Valle trascina Brescia al successo

La Germani piega Sassari in gara 1 playoff

17 mag 2022
Burns Christian
Germani Pallacanestro Brescia - Banco di Sardegna Dinamo Sassari
LBA Legabasket Serie A UnipolSAI 2021/2022 - Playoff - Quarti di Finale - Gara 1
Brescia, 16/05/2022
Foto M.Ceretti / Ciamillo-Castoria
Basket, Brescia-Sassari (foto Ciamillo)
Burns Christian
Germani Pallacanestro Brescia - Banco di Sardegna Dinamo Sassari
LBA Legabasket Serie A UnipolSAI 2021/2022 - Playoff - Quarti di Finale - Gara 1
Brescia, 16/05/2022
Foto M.Ceretti / Ciamillo-Castoria
Basket, Brescia-Sassari (foto Ciamillo)

Brescia, 16 maggio 2022 – Si chiude con il successo interno di Brescia la prima tornata di gare dei playoff di Serie A. La Germani si è infatti imposta per 104-97 sulla Dinamo Sassari: un successo marchiato a fiuoco dalle prove di grandissimo spessore dei “gemelli del canestro” Amedeo Della Valle – che ha chiuso con 30 punti (20 dei quali segnati nel solo primo tempo) – e Naz Mitrou-Long, arrivato a quota 24 punti. Niente da fare, quindi, per la Dinamo che era partita con il piede giusto ma che poi si è ben presto ritrovata a rincorrere gli avversari, nel finale ha cercato di riavvicinarsi non riuscendo però ad agganciarli. Ai sardi non sono bastati cinque uomini in doppia cifra, guidati da Miro Bilan e David Logan (22 punti a testa).

La gara

Come detto, la Dinamo è partita con il giusto piglio e grande precisione a cronometro fermo (17-22), ma in chiusura di quarto ha subito un parziale di 7-2 alimentato da un Della Valle scatenato nei primi 10’ (17 punti). Il parziale lombardo si è allungato fino al 16-2 per il +14 interno toccato sul 40-26 prima di subire il rientro di Sassari, che si è affidata ai centimetri di Bilan per chiudere il primo tempo con sole cinque lunghezze da recuperare (52-47). Dopo la pausa lunga si è acceso con maggiore continuità anche Mitrou-Long e Brescia ha nuovamente tentato la fuga tornando a +14, diventato +11 a 10’ dalla fine. Con cuore, grinta e il duo Bilan-Logan, la Dinamo non si è data per vinta ed è riuscita di nuovo a rientrare a -4 ma ha manca l’aggancio e viene condannata al ko da un tecnico subito e dai canestri finali di Brown.

Leggi anche - Basket, premi serie A: Della Valle MVP e miglior italiano. Brescia grande protagonista

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?