Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
15 feb 2022

Eurocup, impresa della Reyer Venezia che travolge Gran Canaria

I lagunari si impongono per 77-59 e centrano il terzo successo europeo di fila

15 feb 2022
matteo airoldi
Sport
featured image
Umana Reyer Venezia - Gran Canaria (Ciamillo)
featured image
Umana Reyer Venezia - Gran Canaria (Ciamillo)

Venezia, 15 febbraio 2022 – Colpo pesantissimo per l’Umana Reyer Venezia che rialza la testa dopo il ko con Varese in campionato e nel recupero del nono turno di Eurocup batte con un perentorio 77-59 l’Herbalife Gran Canaria capolista del girone B cogliendo la terza vittoria europea di fila. Una vera e propria impresa quella compiuta dagli orogranata che proprio prima della sfida hanno perso una pedina fondamentale come Stefano Tonut, risultato positivo al Covid-19, e che già dovevano fare i conti con le assenze di Theodore, Morgan, Mazzola e Cerella. Strepitosa e determinante la prova balistica dei lagunari che hanno tirato con il 43% dall’arco mandando ben cinque giocatori in doppia cifra (13 punti per il top scorer Victor Sanders). Agli iberici non sono invece bastati i 25 punti messi assieme dal tandem composto da Pustoviy e Shurna.
 

La gara


Partiti con il turbo innestato (13-4), gli orogranata hanno tenuto a distanza Gran Canaria con una difesa efficace, chiudendo a +9 i primi 10’ di gara (19-10). La vera e propria sgasata veneziana è però arrivata nella seconda frazione, quando è salito in cattedra Austin Daye che, assieme a Stone e Bramos, ha bombardato dall’arco il canestro avversario (7/13 da tre per la Reyer nei primi 20’) permettendo all’Umana di rientrare negli spogliatoi sul +18 (41-23). La pioggia di triple non si è però esaurita con l’intervallo lungo perché all’alba del terzo quarto Vitali ha messo a segno dai 6.75 la tripla del +21 che ha di fatto reso la ripresa una lunga passerella che i lagunari hanno percorso senza tentennamenti.

Leggi anche - Basket, mercoledì al via le Final Eight di Coppa Italia: orari e dove vederle

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?