Gianmarco Pozzecco
Gianmarco Pozzecco

Sassari, 4 maggio 2021 – Gianmarco Pozzecco non siederà sulla panchina della Dinamo Sassari nel recupero di campionato che vedrà i sardi opposti alla Happy Casa Brindisi domani e nell’ultima giornata in programma lunedì. L’allenatore dei biancoblu, che sarà sostituito dal vice Edoardo Casalone, è infatti stato sospeso per 10 giorni a seguito di comportamenti sanzionati dalla basketball Champions League: “La Dinamo Banco di Sardegna comunica che a seguito di comportamenti sanzionati dagli organi competenti della Basketball Champions League, i quali fanno seguito a precedenti analoghi sanzionati dalla Federazione Pallacanestro Italiana, l’allenatore Gianmarco Pozzecco viene disciplinarmente sospeso per dieci giorni dall’attività sportiva”. I fatti, che hanno portato la Basketball Champions League e di conseguenza la Dinamo a prendere provvedimenti, risalgono a diversi mesi fa e si riferiscono presumibilmente ad espressioni di natura blasfema pronunciate dal tecnico giuliano durante il match giocato dalla Dinamo contro i danesi del Bakken Bears.

Il commento del presidente Sardara

Il presidente della Dinamo, Stefano Sardara, ai microfoni di ANSA ha commentato la decisione prendendo di fatto le distanze dal suo allenatore con il quale già in passato non sono mancate le diversità di vedute, che sembravano addirittura poter portare a un clamoroso divorzio: “"Ci sono delle regole, e alla base del club ci sono dei valori e la volontà di preservarli – spiega Sardara -. Spiace assumere una decisione del genere in un momento così delicato, ma non si può girare la testa dall'altra parte. È una questione di regole, di rispetto, sono cose gravi - ribadisce Sardara - è una responsabilità verso chi ci segue e ci sostiene, se non si interviene finisce che tutto diventa possibile".

Leggi anche - Mourinho nuovo allenatore della Roma. Lui ai tifosi: "Daje"